La Nelly si fa schiacciare dal Prisma Volley Bari Secco 0-3 al PalaMarchiselli ma le ragazze di coach Porcelluzzi non demeritano

La Nelly si fa schiacciare dal Prisma Volley Bari <small class="subtitle">Secco 0-3 al PalaMarchiselli ma le ragazze di coach Porcelluzzi non demeritano</small>

A tratti mette in mostra anche delle buone soluzioni offensive, ma sul parquet del PalaMarchiselli passa per 3-0 il Prisma Volley Bari, la quarta forza del girone A. Nona sconfitta stagionale nel campionato di serie C femminile per la Nelly Volley, che si arrende in tre set al quotato sestetto del capoluogo.

Il tecnico Dino Porcelluzzi, costretto a rinunciare in extremis all’infortunata Ivana Campanella, dà fiducia sin dal parziale inaugurale alla Bracco nel ruolo di opposta. E la giovane schiacciatrice, reduce da un serio infortunio e tornata a disposizione da poche settimane, si rivela la migliore del sestetto barlettano con ben 14 punti a referto. Da segnalare tra le “delfine” le soddisfacenti prestazioni del libero Simona Sollecito, sia in ricezione che in difesa, e del capitano Terry Mastropasqua, abile in cabina di regia a dirigere il gioco della squadra.

PROMO mini

“Dispiace per la sconfitta – ha ammesso Maria Dibenedetto, la presidentessa della Nelly Barletta – ma il calendario non ci sta certamente favorendo in questo periodo. È anche vero, però, che stiamo pagando il momento di appannamento delle veterane. Faccio i complimenti alla Bracco, protagonista di una ottima prestazione in un ruolo non suo. La sua prova è il frutto dell’abnegazione che ci mette durante gli allenamenti. Spero sia d’esempio per tutte le altre ragazze”.

Il 2013 della Nelly, infine, si concluderà domani (inizio alle 18.30) a Triggiano contro la Pol. Anderlini.

 

Si ringrazia Mario Borraccino per la collaborazione

PROMO mini
PROMO mini