Le parole di Gianfranco Falcone L'ex biancorosso sulla sfida di domenica tra presente e passato

Le parole di Gianfranco Falcone <small class="subtitle">L'ex biancorosso sulla sfida di domenica tra presente e passato</small>

La Cestistica Barletta è a due giorni dalla quella che, senza ombra di dubbio, rappresenta la sfida più complicata di tutto il campionato; l’incontro in trasferta contro la Castellano Udas Cerignola capolista imbattuta del torneo di C Regionale. I biancorossi, terzi in classifica dopo una lunga rincorsa a suon di vittorie, scenderanno in campo motivati e consci delle proprie possibilità, ma da questa volta in poi privi del loro giocatore-faro, che ha portato esperienza e talento infiniti al Palamarchiselli: il play Valerio Corvino, che dopo dieci partite in biancorosso si è accasato, in settimana, all’ Ambrosia Bisceglie. Per l’occasione è Gianfranco Falcone, nato e cresciuto cestisticamente a Barletta e ora tra le file di Cerignola insieme all’amico Bruno Defazio, a parlarci del match in arrivo e delle sensazioni che gli trasmette.

Ciao “Lango”. Siamo al termine, o quasi, del girone d’andata. Quali sensazioni hai provato e come hai affrontato dal primo momento la nuova avventura? La presenza di Bruno, trasferitosi con te, ti ha facilitato nell’ambientamento?

“Ambientarsi a Cerignola non è stato affatto difficile. Nell’ UDAS si respira un’aria veramente straordinaria, è tutto molto familiare, molto ‘easy’, c’è un pubblico fantastico ed uno spogliatoio molto compatto. Il fatto, poi, di essermi trasferito con Bruno non ha fatto altro che facilitare ancora di più le cose. Adesso praticamente viviamo insieme!!!”

Tredici vittorie e neanche l’ombra di una sconfitta. L’Udas fa sul serio, l’obiettivo stagionale sembra ormai ovvio.

“Si, il percorso netto realizzato finora parla da sè. Noi comunque cerchiamo di gestire una partita alla volta, senza pensare a lungo termine. A fine stagione tireremo le somme.”

Il prossimo match è un pò speciale: che effetto ti farà giocare contro tanti tuoi amici, prima che ex compagni di squadra?

“E’ chiaro che contro il Barletta non sarà mai una partita come le altre, ma oggi sono un giocatore dell’Udas, vesto un’altra maglia e darò il massimo perchè la mia squadra vinca.”

Vuoi lanciare una sfida, uno sfottò o una semplice dedica a qualcuno dei biancorossi?

“No, nessuna sfida, nessuno sfottò, sono tutti miei grandissimi amici e voglio bene a tutti. Ma domenica vinciamo noi!!!

La partita in sè: affronterete una squadra forte nonostante l’addio di Corvino, ben piazzata in classifica. Che partita sarà?

“L’addio di Corvino di certo non giova al Barletta, ma i biancorossi sono sempre un osso duro da incontrare, io lo so bene. Quindi sarà una partita bella e combattuta dal primo all’ultimo secondo.”

Grazie Gianfranco e in bocca al lupo a te, Bruno e tutta l’Udas!

“Grazie a voi ragazzi e crepi il lupo!”

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Digitalab Home

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse