Cestistica battuta dall’ Udas Cerignola mantiene l'imbattibilità: 85-79 il finale

Cestistica battuta dall’ Udas <small class="subtitle">Cerignola mantiene l'imbattibilità: 85-79 il finale</small>

Niente da fare per gli uomini di coach Degni nella difficilissima sfida sul campo della capolista Castellano Udas Cerignola. I biancorossi della Nuova Cestistica Barletta si arrendono agli inarrestabili padroni di casa, ma al termine di una prestazione dignitosa e tutto cuore. Cerignola sale a 28 punti con 14 successi e nessuna sconfitta, puntando a chiudere il girone d’andata imbattuta. Barletta resta a quota 20 (10 v 4 p).

I biancorossi, orfani del play Corvino trasferitosi a Bisceglie, scendono in campo con Degni, Marinacci, Auricchio, Degni, Vorzillo. Coach Degni sceglie un quintetto decisamente alto, con tutti i lunghi in campo per far fronte al quintetto di casa composto da Serazzi, Sierra, Liguori, Jonikas e dall’ex biancorosso De Fazio. L’avvio è di quelli che spaventano: Cerignola si porta rabbiosamente in vantaggio, spinta dai canestri dei suoi uomini piu pericolosi, Sierra Jonikas, la Cestistica non riesce a frenare l’offensiva avversaria e chiude sotto già di 13 il primo quarto, 31-18. Nella seconda frazione il tema non cambia, l’Udas continua a spadroneggiare e sale fino al +23 dell’intervallo lungo, con la partita che sembra in ghiaccio: 57-34. Forse per disattenzione dei padroni di casa, più probabilmente per la grinta e l’orgoglio messi sul parquet dai biancorossi, la Cestistica si riporta clamorosamente in partita al rientro in campo; Diego Onetto inizia a segnare da ogni posizione, come sa, Degni, Gatta Vorzillo rispondono colpo su colpo, ma la differenza è soprattutto in difesa. La Cestistica concede solo 9 punti a Cerignola nel terzo quarto, segnandone 19: il vantaggio casalingo si riduce, 66-53. L’ultimo sussulto avviene nel finale, in cui Barletta, salita addirittura a –2, dopo un time out chiamato dal coach di casa Totaro, non riesce a limitare i talenti offensivi di Cerignola, che chiudono il match con freddezza dalla lunetta.

PROMO mini

Vittoria, quindi, l’ennesima per l’ Udas Cerignola dei barlettani Falcone Defazio, stavolta contro gli amici-rivali della Cestistica. Prestazione spaventosa di Onetto (33 punti), doppia cifra per Degni (10), Gatta (12), Vorzillo (11). Tra i padroni di casa i trascinatori sono i soliti Hugo Sierra (22) Jonikas (25).

Tabellino Rosito Caffè Barletta:  Degni 10, Auricchio 7, Gatta 12, Onetto 33, Vorzillo 11, Balducci 1, Vitobello 6.

Tabellino Castellano Udas Cerignola:  Sierra 22, De Fazio 0, Liguori 4, Falcone 4, F. D’Arrissi 9, Amoruso 5, Serazzi 12, Jonikas 25.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini