Orlandi: “Non meritiamo questa classifica” L'allenatore biancorosso carica la vigilia del match con il Catanzaro

Orlandi: “Non meritiamo questa classifica” <small class="subtitle">L'allenatore biancorosso carica la vigilia del match con il Catanzaro</small>

Consueta conferenza stampa pre-gara nel sabato che anticipa la sfida con il Catanzaro. Per Nevio Orlandi e la sua squadra una situazione societaria a dir poco tumultuosa. Tre le notizie negative, anche due assenze pesanti per la difesa.“Pippa e Romeo non ce la faranno a recuperare. Stanno facendo del differenziato e non sono disponibili”, esordisce Orlandi. “Saranno invece con il gruppo  i Berretti Mastroberti, Ferreira e Guglielmi, Morsillo e Pellegrino”.

Sullo schieramento dei suoi in campo Orlandi gioca di pretattica, sebbene gli indizi di qualche  variante al consueto 3-4-3 già si intuivano dalla distinta distribuita poco prima del rinvio della gara di domenica scorsa. “Valutiamo la disposizione in campo anche in virtù di come l’avversario si schiera. Due tre soluzioni alternativa le abbiamo e le ho valutate attentamente, domani vediamo come si metterà in campo il Catanzaro e quindi valuteremo di conseguenza. Sicuramente si schiereranno con la difesa a quattro, per il resto valuteremo passo passo. Con il Pontedera l’idea di partenza era quella di schierare D’Errico alto a sinistra in un 3-4-3 ma non era detto che l’avremmo poi applicata per tutto il match”.

PROMO mini

La sensazione di fondo è quella di un Orlandi più orientato a valorizzare il gioco d’attacco“dobbiamo trovare un equilibrio che dipende in gran parte dalle caratteristiche dei nostri calciatori. Non sempre purtroppo abbiamo avuto la disponibilità completa del gruppo e questo non permette di poter lavorare su più soluzioni tattiche. A livello di condizione fisica Orlandi riscontra una buona tenuta dei suoi. In tal senso l’assenza di La Mantia sta pesando parecchio negli equilibri della fase offensiva”.

In vista di domani non dovrebbero esserci problemi legati alla tenuta del prato del Ceravolo. “La squadra sta bene e sta dando buone risposte a livello fisico. Per il tipo di struttura fisica dei singoli questa squadra si trova meglio a giocare su campi asciutti, per poter trovare brillantezza nella costruzione del gioco palla a terra. In questo periodo non è facile trovarne. Speriamo domani le condizioni climatiche siano buone”.

Mentre sulle vicende societarie glissa: “cerchiamo di tenere fuori il gruppo dalle dinamiche societarie, per esperienza so che è la cosa migliore da fare. Un gruppo giovane non è abituato a certe sollecitazioni e necessita di lavorare serenamente per poter trovare concentrazione e voglia di fare bene. Questa squadra, devo dirlo, non merita i punti che ha in classifica e da questo momento non può che migliorare solamente”.

La lega nel frattempo ha ufficializzato il recupero della gara contro il Pontedera. “In tal senso l’anticipo di sabato contro la Nocerina  ci permetterà di lavorare con un giorno in più di riposo, in vista del recupero con il Pontedera del 18 dicembre. Regalo che vorrei sotto l’albero? Non ne voglio trovare, piuttosto lo voglio fare insieme alla squadra ai tifosi e alla presidenza”.

 

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini