Barletta C5, ancora un ko: passa il Manfredonia Terza sconfitta consecutiva, 4-8 il finale

Barletta C5, ancora un ko: passa il Manfredonia <small class="subtitle">Terza sconfitta consecutiva, 4-8 il finale</small>

Non bastano la rabbia e l’orgoglio post-derby per risollevarsi dalla serie negativa. Il Barletta C5 è in piena crisi di risultati e lo dimostra il terzo ko di fila, questa volta contro il quotato Manfredonia: al PalaDisfida i sipontini vincono 8-4, senza mai mettere in discussione la propria supremazia.

La brutta prova contro la Futsal costa il posto da titolare a Stella, rimpiazzato da Capuano. La squalifica comminata a Dibenedetto, inoltre, toglie ai biancorossi la carica della panchina, affidata per l’occasione a Dazzaro. I primi minuti dimostrano la maggiore caratura tecnica degli ospiti, che passano dopo 5′ grazie ad una bordata di Cesar. Il brasiliano mette in difficoltà i padroni di casa anche con tiri dalla distanza e trascina la squadra prima al raddoppio, poi al tris firmato da Orbelli.

PROMO mini

Il 3-0 scuote i ragazzi di Dazzaro, che nella ripresa trovano il gol che accorcia le distanze. Lo firma Acocella, ma è un fuoco di paglia: D’Ascanio e Cotrufo allungano nuovamente, poi Severino prova a scuotere il Barletta con la rete del 2-5. La reazione è debole e porta i barlettani a sbilanciarsi in avanti, favorendo i contropiedi del Manfredonia. Cesar sigla tripletta e poker personale, poi Foletto sigla la rete del pesante 8-2. Il secondo centro di Severino e la rete di Lanotte servono a rendere meno amaro il parziale, ma rimane la terza sconfitta di fila.

Biancorossi in netta crisi dopo le sconfitte contro Modugno, Futsal e Manfredonia. PalaDisfida ancora tabù: si prova a riprendere il ritmo da Mola contro l’Ares, dove ha già vinto la Futsal. L’obiettivo rimane quello di staccarsi da quota 4 punti.

PROMO mini
PROMO mini