Barletta-Perugia 0-0, le pagelle dei biancorossi Liverani è una sicurezza, Legras pimpante. D'Errico sciupa tutto nel finale

Barletta-Perugia 0-0, le pagelle dei biancorossi <small class="subtitle">Liverani è una sicurezza, Legras pimpante. D'Errico sciupa tutto nel finale </small>

Liverani 7: determinante sul colpo di testa a botta sicura di Comotto e in uscita su Mazzeo. Nella ripresa è reattivo sulla conclusione di Sprocati. Sempre sul pezzo.

Romeo 6,5: pulito e aggressivo nei contrasti, non soffre neanche quando Camplone gli sposta Fabinho sulla sua fascia.

PROMO mini

Camilleri 6: fa da solo il fuorigioco sull’occasione capitata a Mazzeo nel primo tempo, poi si riprende e conduce una gara ordinata. Peccato per l’ammonizione nella ripresa, che gli costa la trasferta di Gubbio.

Di Bella 6,5: come sempre più di sciabola che di fioretto ma tremendamente efficace. Dei tre moschettieri è quello che sta mostrando più continuità in questo avvio di campionato.

Cane 5,5: avanti e dietro sulla fascia destra ma sconta ancora qualche sbavatura in fase di ripiegamento. Ha imparato a non calpestarsi più i piedi con D’Errico.

Legras 7: l’elemento ideale per sopperire all’assenza di Allegretti: gara di sostanza e qualità la sua. L’oggetto sconosciuto d’oltralpe sta via via crescendo alla distanza.

Mantovani 5,5: Nel centrocampo a 4 non può concedersi troppe licenze offensive. Buon giocatore in fase di recupero palloni ma quando si tratta di “inventare” mostra evidenti limiti.

Pippa 6: rendimento costante sulla fascia sinistra. Nessuna giocata particolarmente rilevante ma di tutta la rosa a disposizione è uno di quelli che non tradisce mai per impegno.

D’Errico 5,5: partita da migliore in campo (in condominio con Liverani) fino al momento dell’ingenuo fallo su Mungo. Spina nel fianco della difesa avversaria, pare finalmente aver trovato la sua dimensione tattica come esterno alto. Un peccato non averlo a Gubbio in queste condizioni.

Picci 5: si presenta sul dischetto con l’intenzione di battere lo stesso rigore calciato contro la Paganese in coppa ma l’esecuzione stavolta è infelice. Nel primo tempo sciupa un buon pallone servitogli da D’Errico. Giornata storta.

Cicerelli 5: ectoplasma anche nel suo ruolo preferito di esterno alto a sinistra. Repertorio di giocate monocorde e condizione psicofisica ai minimi. Qualche panchina non potrebbe che fargli del bene.

Orlandi 5,5: stavolta la sua squadra mostra segni di ripresa dopo la pessima prestazione di Pagani. Se non fosse per qualche diktat societario (vedi Cicerelli) qualche cosa in campo la cambierebbe anche lui ma per il momento prosegue su questa strada. Tarda sempre un po’ troppo nell’effettuare le sostituzioni.

 

PROMO mini
PROMO mini