Barletta Calcio, un successo senza pace In 11 contro 9 dal 15', in vantaggio nel finale. Il Gubbio fa ricorso?

Barletta Calcio, un successo senza pace <small class="subtitle">In 11 contro 9 dal 15', in vantaggio nel finale. Il Gubbio fa ricorso?</small>

La vittoria in campionato mancava dal 2 giugno, quando il Barletta vinse il ritorno playout e mise in cassaforte la salvezza. L’ultimo successo in gare ufficiali è del 2 ottobre contro la Paganese in Coppa Italia Lega Pro, poi l’affermazione di ieri pomeriggio a Gubbio. Nonostante i tre punti conquistati al Barbetti, i biancorossi devono ancora fare i conti con poche luci e molte ombre.

In terra umbra, il gol-partita siglato da Picci arriva a ridosso del 90′, dopo tre quarti di gara in doppia superiorità numerica. Le contestate espulsioni di Moroni e Longobardi scatenano l’ira dei padroni di casa, facendo saltare tutti gli schemi e consegnando nelle mani del Barletta l’inerzia del match. Tuttavia, Cicerelli e compagni faticano a trovare la via della conclusione e si limitano a gestire, non senza fatica, un risultato che avrebbe del clamoroso.

PROMO mini

La squadra di Bucchi contiene senza particolari affanni le rare folate biancorosse, non disdegnando contropiedi sventati da un buon Di Bella. Il 4-3-3 di Orlandi non frutta gli effetti sperati ed evidenzia le difficoltà della squadra sotto il profilo tattico: anche nella ripresa, infatti, la partita non subisce grossi stravolgimenti con l’ingresso di Zigon al posto di Romeo. Il tecnico lombardo lancia in mischia lo sloveno al posto di un centrale, ma le azioni da gol latitano fino al pallone depositato in rete da Picci.

Un gol annullato a Maccarone rappresenta l’ennesimo caso sollevato da Lacagnina, ma l’espulsione comminata a Laezza è l’evento clou della giornata: il direttore di gara mostra il rosso al laterale eugubino, che però rientra immediatamente in campo nonostante il provvedimento disciplinare. Episodio inedito, quello del Barbetti, che non è passato inosservato nelle ore successive.

Lo stesso direttore sportivo del Gubbio, Stefano Giammarioli, ha annunciato che la società presenterà ricorso, puntando alla dimostrazione dell’errore tecnico da parte dell’arbitro. Difficile possa trovare un consenso nelle sedi della Lega, ma Gubbio-Barletta non finisce sicuramente al 90′.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini