Orlandi: “No alle dimissioni, guardiamo a domani” Il tecnico biancorosso in conferenza stampa

Orlandi: “No alle dimissioni, guardiamo a domani” <small class="subtitle">Il tecnico biancorosso in conferenza stampa</small>

Dopo la conferenza di Martino, si passa al calcio giocato con il prepartita di Barletta-Perugia. A 24 ore dalla sfida contro gli umbri, il tecnico Nevio Orlandi illustra la settimana biancorossa e traccia un’analisi sulla decima giornata.

Si parte dalla sconfitta di domenica scorsa, che ha lasciato parecchie polemiche durante la settimana: “A Pagani non ha funzionato la parte tecnico-tattica, ma alla luce degli episodi abbiamo perso con un tiro e mezzo in porta. Abbiamo sofferto dopo il rigore, che ha spianato la strada ai nostri avversari. Non siamo riusciti a riproporre il carattere delle partite precedenti ed è arrivata una giusta sconfitta contro una squadra che non aveva nulla in più di noi. Potevamo fare di più proprio per le qualità equivalenti, adesso rimane solo un fattore di autostima“. Il postpartita è stato scosso dalle dichiarazioni del tecnico, che sembrava scaricare le colpe sulla squadra: “Le mie dichiarazioni postpartita non erano un modo di sfiduciare la squadra, ma era un modo per stimolare il gruppo, vista la maggiore determinazione degli avversari. E’ un gruppo che ha potenzialità importanti, ma voglio vedere maggior carattere“.

PROMO mini

La situazione del gruppo viene analizzata tra infortunati e morale dello spogliatoio: “Ci sono infortunati di rilievo – dice Orlandi – Allegretti vive una situazione delicata e potrebbe allungare i tempi di recupero. Per il resto, credo di avere un ottimo rapporto con il gruppo, schietto e leale. La responsabilità va sempre distribuita tra le parti in causa, riesco ad analizzare i lati positivi e negativi, bisogna crescere tutti insieme“.

Si passa al pensiero della piazza in vista della partita di domani. Orlandi spera in una buona prova del pubblico, ma anche in una valida prestazione dei suoi: “La piazza è scontenta e lo sappiamo bene, domani ci aspetta una partita dura in cui servirà l’appoggio del pubblico. Abbiamo problemi difensivi e vengono accentuati dalla carenza di reti realizzate, ma sono sicuro che la tifoseria riuscirà a spingere la squadra a migliorare già da domani. Il Perugia ha ottime qualità, hanno un 4-3-3 con la mediana stretta e l’attacco che punta ad allargare la linea di difesa. La loro caratura tecnica è indubbia, ma noi opporremo resistenza con le iniziative preparate in settimane. Stiamo valutando le nostre carte, Ilari si è ben comportato a Trani e potrebbe avere la sua occasione“.

Infine, la considerazione sulle dimissioni di Tatò. Orlandi glissa e si concentra sulla partita: “In questo momento non credo che sia prioritario parlare delle dichiarazioni del presidente. Mi sono sentito con Tatò, ma non è il caso di concentrarsi sulle vicende extracalcistiche alla vigilia di una partita importante“.

[quote_simple]I CONVOCATI

Portieri: Liverani, Vaccarecci;

Difensori: Camilleri, Di Bella, Romeo, Maccarone, Cascione, Ferreira;

Centrocampisti: Mantovani, Prutsch, D’Errico, Branzani, Ilari, Pippa, Cane, Legras;

Attaccanti: Picci, Cicerelli, Morsillo, Zigon.

[/quote_simple]

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini