Barletta Calcio, Daddato smentisce l’interesse L'imprenditore: "Nessun incontro con Tatò"

Barletta Calcio, Daddato smentisce l’interesse <small class="subtitle">L'imprenditore: "Nessun incontro con Tatò"</small>

La sconfitta casalinga contro il Viareggio è stata immediatamente accantonata sia per l’ormai anonimo campionato del Barletta, sia per le notizie societarie emerse nel weekend. A margine della partita contro i toscani, sono trapelate indiscrezioni che davano Giuseppe Daddato tra i possibili acquirenti del club: l’imprenditore barlettano, però, ha smentito questa mattina l’interesse.

Contattato dalla nostra redazione, il diretto interessato intende precisare la sua totale estraneità alla vicenda: “Non ho manifestato in alcun modo l’interesse per il Barletta Calcio, nè intendo farlo in seguito. Far calcio non è la mia priorità ed escludo categoricamente un contatto con l’attuale presidente Tatò“. Daddato smentisce, quindi, le voci di un incontro avvenuto nei giorni scorsi: “Posso affermare di non averlo incontrato nei giorni scorsi, non c’è più rapporto tra le parti“.

Una precisazione che contrasta con quanto emerso precedentemente, chiudendo dunque una delle porte che indicavano un ciclo post-Tatò. Scartata, almeno per il momento, questa ipotesi, di sicuro c’è solo che il numero uno di via Vittorio Veneto si sta muovendo per cercare un suo successore. I prossimi giorni potranno chiarire la posizione del patron biancorosso, che manterrà la sua carica fino al 30 giugno 2014.