L’angolo di Lelio – Ci sbloccheremo contro L’Aquila? Dal Lecce a Infantino: due settimane "amarcord"

L’angolo di Lelio – Ci sbloccheremo contro L’Aquila? <small class="subtitle">Dal Lecce a Infantino: due settimane "amarcord"</small>

Un punto che fa morale. Da un punto di vista del gioco, possiamo e dobbiamo migliorare: abbiamo tirato in porta una volta in 90 minuti, con Mantovani, che tra l’altro non ha messo in difficoltà il portiere.

Il Lecce ci ha letteralmente graziati. Dobbiamo ringraziare la giornata opaca di Miccoli, la traversa e la bravura di Liverani. Ma è stato bello vedere il Barletta tornare al Via del Mare, dove mancava dalla stagione 1987/88, prima in Serie B. Per me, che da tifoso ho vissuto gli anni ruggenti, è stato davvero molto emozionante: un tuffo nel passato, in un’altra epoca, in un altro calcio.

PROMO mini

Ora abbiamo la sosta forzata, che arriva forse al momento giusto, sia  per ottenere il transfer di Zigon, sia per recuperare qualche acciaccato. Lo sloveno non sarà una prima punta, ma rappresenta un’alternativa al reparto offensivo che, attualmente, presenta le polveri non bagnate, bensì allagate.

Ci sbloccheremo contro la squadra dell’ex beniamino biancorosso Saveriano Infantino? Lo spero. Comunque sia, la squadra ha bisogno del nostro sostegno, ora più che mai. Sostegno che non è mai mancato da parte dello splendido pubblico biancorosso. Anche a Lecce il tifo ha fatto la sua parte.

Per quanto riguarda la dirigenza, mi piacerebbe se al DG Gabriele Martino si affiancasse un DS. A tal proposito, ho letto dell’esonero di Ivano Pastore, ormai ex DS del Benevento. Mi è dispiaciuto perché lo apprezzo molto e lo vedrei bene a Barletta. Se è vero che questo campionato deve rappresentare una crescita per affrontare al meglio il prossimo, bisognerebbe cominciare a completare l’organigramma. Un DG ed un DS non sono la stessa cosa: con un DS al proprio fianco, Martino potrebbe occuparsi di determinate mansioni, lasciandone altre al direttore sportivo.

E la squadra? Fossi in Orlandi, sfrutterei la sosta per continuare a lavorare sul 3-4-3, con Cicerelli o Zigon e D’Errico a supporto di Picci, o magari su un 4-3-3, con lo spostamento di Cane e Pippa sulla linea difensiva e l’inserimento di Ilari a centrocampo, con Allegretti e Prutsch.

Abbiamo le carte in regola per mettere in seria difficoltà sia L’Aquila sia il Pontedera. Mi auguro che si possa passare dalle teorie ai fatti.

Forza Barletta, sempre!

Lelio Della Duchessa

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini