Picci all’ultimo, il Barletta acciuffa L’Aquila 2-2 al "Puttilli", emozioni fino al 95'

Picci all’ultimo, il Barletta acciuffa L’Aquila <small class="subtitle">2-2 al "Puttilli", emozioni fino al 95'</small>

Dopo il pareggio di Lecce, il Barletta acciuffa un altro punto in extremis e chiude 2-2 contro il quotato L’Aquila. Il gol di Carcione lancia gli abruzzesi dopo pochi secondi, Allegretti pareggia su punizione. Nel convulso finale di partita, Del Pinto riporta avanti i rossoblù ma Picci mette a posto le cose con un gran gol allo scadere.

LE FORMAZIONI – Orlandi sceglie nove undicesimi della squadra che ha conquistato un punto a Lecce. Le novità sono Maccarone e Legras, che si schierano rispettivamente sulla linea difensiva e a centrocampo. Picci in avanti, Zigon ancora in panchina nonostante il tesseramento dei giorni scorsi. Pagliari conferma il 4-3-3 della vigilia: l’ex Infantino si accomoda in panchina, tridente offensivo con De Sousa centravanti e il tandem Ferrante-Frediani alle sue spalle.

PROMO mini

PRIMO TEMPO – Clima soleggiato al Puttilli. Nemmeno il tempo di cominciare il match e gli abruzzesi vanno in vantaggio. Punizione dal lato corto dell’area di rigore, Carcione disegna una parabola sul secondo palo che beffa un colpevole Liverani, scavalcato dalla traiettoria. Ospiti che dimostrano immediatamente le proprie intenzioni, ma il Barletta prova a reagire con l’apporto del pubblico. La punizione di Allegretti al 12′, però, non sortisce alcun effetto.

Il ritmo inizialmente elevato si abbassa nettamente a metà frazione, con il Barletta che mette in evidenza tutte le difficoltà in fase di costruzione. La reazione biancorossa è affidata ad una conclusione di Pippa appena dentro l’area, ma il pallone sfila a lato di Testa. L’Aquila riparte due minuti dopo con una percussione sulla destra di Corapi, che serve Ferrante sulla corsa: Liverani riesce ad intervenire e respinge. Il primo tempo si chiude con un’occasione per D’Errico, che trova solo l’esterno della rete con un destro defilato, e Allegretti, che impegna testa su calcio piazzato.

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre con una percussione di De Sousa, conclusa con un nulla di fatto. Entra Zigon per Maccarone, Barletta a trazione anteriore con due punte pure in campo, ma è Carcione a creare affanno con un tiro da 20 metri, bloccato a terra da Liverani. Al 60′ l’episodio decisivo: Di Maio rifila una gomitata a D’Errico e viene espulso, causando la punizione trasformata da Allegretti per il pareggio del Barletta.

Inerzia che si sposta dalla parte biancorossa, con il regista milanese che ci prova anche dal limite su assist di Zigon, ma strozza il destro e il pallone sfila sul fondo. L’ingresso di Infantino scalda il Puttilli, che accoglie l’ex beniamino, ma l’attenzione si sposta immediatamente sulla reazione dei ragazzi di Orlandi. All’80’ gran dialogo tra Zigon e Picci, con la punta barese che esalta Testa, autore di un miracolo con un tuffo alla sua sinistra.

IL GOL ALL’ULTIMO RESPIRO – Quando il Barletta sembra avere in mano il match, L’Aquila trova il gol con Del Pinto. Il centrocampista aquilano sfrutta una punizione dalla trequarti e un pasticcio difensivo per battere Liverani da pochi passi. E’ la mazzata che sembra stroncare i biancorossi, che però trovano il gol al 95′ con Picci: l’attaccante barese trova la sforbiciata decisiva nell’area piccola e sigla il pareggio. I biancorossi rimangono ancorati al penultimo posto con tre punti, complice la sconfitta della Nocerina fanalino di coda, ma a Pagani si andrà con un altro spirito.

Barletta (3-4-3)

Liverani
Di Bella
Camilleri
Maccarone
Pippa
Allegretti
Legras
Cane
Cicerelli
Picci
D'Errico

50′ Maccarone – Zigon
68′ Cane – Romeo
79′ Allegretti – Ilari

LAQUILAPNG L’Aquila (4-3-3)

Testa
Dallamano
Di Maio
Pomante
Scrugli
Corapi
Carcione
Del Pinto
Ferrante
De Sousa
Frediani

62′ Ferrante – Gallozzi
64′ Frediani – Ciotola
72′ De Sousa – Infantino

Arbitro: Valerio Marini della sezione di Roma 1
Ass.1: Giuseppe Monetta della sezione di Salerno
Ass.2: Giuseppe Opromolla della sezione di Salerno

Marcatori: 1′ Carcione (L), 61′ Allegretti (B), 88′ Del Pinto (L), 95′ Picci (B).

Ammoniti: Scrugli (L), Del Pinto (L), D’Errico (B), Picci (B), Camilleri (B).

Espulsi: 60′ Di Maio (L).

Recupero: 2′ pt, 5′ st.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini