Coppa Italia Lega Pro, il Barletta cede al Lecce Salentini corsari 1-0, decide Zigoni

Coppa Italia Lega Pro, il Barletta cede al Lecce <small class="subtitle">Salentini corsari 1-0, decide Zigoni</small>

Il Barletta saluta la Coppa Italia Lega Pro al secondo turno ad eliminazione diretta. Al Puttilli passa il Lecce, che approda al triangolare della terza fase. A decidere il match è Zigoni, che al 75′ regala la qualificazione ai salentini.

Poche centinaia di spettatori in via Vittorio Veneto. Orlandi sceglie il 3-5-2 imbottito di riserve, a partire dai pali. Davanti a Vaccarecci c’è il giovane Ferreira, mentre in attacco spazio al tandem Zigon-Cicerelli. Occasione dal 1′ per lo sloveno, che prende il posto di Picci, in panchina con Allegretti. Lerda sceglie il 4-2-3-1 con Zigoni unica punta annunciata. In panca Vinetot e Rullo, indisponibile Miccoli.

PROMO mini

Inizio su ritmi blandi, con il Lecce che mantiene il pallino del gioco. La prima occasione per i salentini arriva al quarto d’ora: Zigoni arpiona il pallone a centro area, salta Maccarone e scarica verso la porta, ma Vaccarecci si oppone. Il Barletta risponde con una conclusione velleitaria di Cane, che non inquadra lo specchio da distanza siderale.

I biancorossi provano ad alzare il ritmo della manovra: al 22′ Prutsch cerca l’imbucata per Ilari, in leggero ritardo e incapace di deviare la traiettoria del pallone, che termina tra le braccia di Bleve. Gli ospiti rispondono con Papini, che prova dalla distanza ma guadagna solo un corner. La prima vera occasione per i padroni di casa arriva con un colpo di testa di Ilari, che impatta su punizione di Mantovani: la sfera, però, termina oltre la traversa.

Alla mezz’ora Zigoni prova la girata da fuori area, senza centrare lo specchio. Si chiude così un primo tempo avaro di emozioni, con le due squadre che badano più all’aspetto difensivo che alla fase offensiva. La ripresa, invece, si apre con un’occasione colossale per il Barletta: Cane crossa per Cicerelli che spizza debolmente di testa a tu per tu con Bleve. Sul capovolgimento di fronte, il traversone di Ferreira Pinto si perde sul fondo.

Al 48′ palla gol anche per Cascione, servito in profondità da Prutsch. Il sinistro dell’esterno biancorosso è ben ribattuto dal portiere leccese. Le folate iniziali non hanno seguito e le squadre si ricompattano. Il Lecce ci prova al 57′ con un cross di Parfait che non trova per un soffio il tap-in di Zigoni. Poco dopo, lo stesso attaccante giallorosso viene pescato davanti a Vaccarecci ma coglie il palo. Sulla ribattuta è Melara a concludere col mancino, ma non inquadra la porta.

Salentini più propositivi a metà del secondo tempo. Al 70′ Ferreira Pinto serve un pallone arretrato per Zigoni, che aggancia e calcia appena a lato. E’ il preludio al gol: il Lecce passa al 75′ proprio con Zigoni, che sfrutta un cross su calcio piazzato di Parfait e insacca in mischia da pochi metri.

La reazione biancorossa è affidata a Zigon, che stoppa un lancio da centrocampo, rientra sul destro e prova dal vertice sinistro dell’area: Bleve blocca. Subito dopo Zigoni va via a Ferreira, che sbaglia il tempo dell’anticipo e permette alla punta giallorossa di presentarsi davanti a Vaccarecci, ma il portiere respinge il tiro da posizione defilata.

Nel finale biancorossi in 10, con Allegretti che abbandona il campo dopo un duro contrasto di gioco. Una gomitata ai danni di Maccarone scalda gli animi in campo, ma al Puttilli non accade più nulla. Il Barletta cede al Lecce e abbandona la competizione. Salentini ai triangolari, che verranno sorteggiati nei prossimi giorni.

Vaccarecci
Maccarone
Ferreira
Romeo
Cascione
Mantovani
Ilari
Prutsch
Cane
Zigon
Cicerelli

60′ Picci – Cicerelli
60′ Allegretti – Ilari
78′ Morsillo – Picci

Bleve
Nunzella
Ferrero
Sales
Bencivenga
Parfait
Monaco
Ferreira Pinto
Papini
Melara
Zigon

78′ Rullo – Monaco
83′ Vinetot – Melara
86′ Guadalupi – Parfait

Arbitro: Luciano della sezione di Lamezia Terme
Ass.1: Sangiorgio della sezione di Catania
Ass.2: Tririfò della sezione di Barcellona Pozzo di Gotto

Marcatori: 75′ Zigoni (L).

Ammoniti: Ferrero (L), Ferreira Pinto (L).

Recupero: 1′ pt, 8′ st.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini