Coppa, 3-1 Barletta alla Paganese Picci, Cicerelli e Pippa ribaltano i campani

Coppa, 3-1 Barletta alla Paganese <small class="subtitle">Picci, Cicerelli e Pippa ribaltano i campani</small>

Dopo tre sconfitte casalinghe consecutive, il Barletta dà un segnale di vita. Nel primo turno ad eliminazione diretta della Coppa Italia Lega Pro, i biancorossi battono 3-1 la Paganese e volano da Lecce o Foggia. L’avversario verrà decretato stasera, al termine del derby tra salentini e dauni.

Orlandi passa al 4-3-3 con gli innesti di Ferreira e Morsillo dall’inizio. Centrocampo con Legras e Branzani, due degli elementi in cerca di riscatto. Maurizi lascia a Pagani cinque elementi della Prima Squadra e rilancia i giocatori meno impiegati. Linea verde per entrambi i tecnici.

PROMO mini

Pochissime presenze al soleggiato Puttilli. Inizio del match su ritmi blandi, con il Barletta che rischia qualcosina in ripartenza ma mantiene il pallino del gioco. Al 24′ i biancorossi ci provano sulla sinistra, ma l’azione insistita si conclude con una sforbiciata di Picci che si perde sul fondo. Quattro minuti dopo altra occasione per i padroni di casa, con Picci che allunga in rete: l’assistente dell’arbitro segnala un fuorigioco. Sul capovolgimento di fronte, la Paganese sfiora il vantaggio con un cross di Meola per De Sena, ma l’attaccante azzurrostellato aggancia e calcia su Vaccarecci.

I campani provano ad alzare il baricentro e, su azione di calcio d’angolo, Garofalo prova a battere a rete da fuori area. La conclusione, però, termina ben distante dalla porta biancorossa. Sale la pressione: al 37′ Cioffi si incunea in area e pesca Grillo sul dischetto del rigore, ma Vaccarecci respinge con i piedi. E’ l’ultima azione di uno spento primo tempo.

Ripresa con gli stessi ventidue del primo tempo. Primi minuti caratterizzati da alcune sortite offensive di Cascione e da un episodio dubbio in area ospite, ma Casaluci lascia proseguire. Alla prima opportunità, la Paganese passa in vantaggio: Meola viene lanciato in area e supera Vaccarecci con un lob di destra. Risposta biancorossa con Cane, che si invola sulla destra e costringe Svedkauskas alla deviazione in angolo. Sul corner il pallone arriva al limite per Cascione, ma l’esterno coglie il palo. Biancorossi sfortunati a cogliere un secondo montante con Branzani sul successivo cross.

Picci non inquadra lo specchio su punizione al 76′, ma la partita cala d’intensità tra sostituzioni e controverse decisioni arbitrali. La Paganese risponde con Diedhico, ma i biancorossi si rendono più pericolosi con un sinistro di prima intenzione di Morsillo, ma la sfera è deviata in corner. Quando sembra ormai certa la sconfitta, una percussione di Cascione porta al penalty per il Barletta: dal dischetto si presenta Picci, che segna il gol del pareggio al 91′. Si chiudono così i tempi regolamentari dopo 5′ di recupero.

I supplementari si aprono con una punizione di Branzani dal vertice sinistro, ma il destro si spegne a lato. Cicerelli è più fresco degli altri, si guadagna un calcio di punizione e batte Svedkauskas grazie ad una deviazione in mischia. Lo stesso attaccante ci riprova dalla distanza, ma stavolta il portiere azzurrostellato blocca la sfera. Sul finire del primo tempo supplementare, il Barletta cala il tris con Pippa: l’esterno sfrutta una sponda di testa, vince un rimpallo e insacca appena dentro l’area.

L’infortunio di Branzani costringe i biancorossi a giocare la ripresa in 10, ma non succede più nulla. Il Barletta vince 3-1 e accede alla fase successiva, dove incontrerà una tra Lecce e Foggia. Domenica nuovamente in campo con i salentini per il derby di campionato tra ultima e penultima.

IL TABELLINO

Vaccarecci
Cascione
Ferreira
Maccarone
Cane
Mantovani
Legras
Branzani
Mastroberti
Picci
Morsillo

Sostituzioni

58′ Mastroberti – Cicerelli
79′ Mantovani – Ilari
97′ Morsillo – Pippa

Svedkauskas
Garofalo
Toppan
Monopoli
Ceccarelli
Velardi
Schiavon
Meola
De Sena
Cioffi
Grillo

Sostituzioni

54′ Cioffi – Lanteri
65′ Grillo – Diedhico
74′ De Sena – Pugliese

Arbitro: Stefano Casaluci della sezione di Lecce
Ass.1: Alberto D’Alberto della sezione di Teramo
Ass.2: Andrea Costantini della sezione di Pescara

Marcatori: 60′ Meola (P), 91′ rig. Picci (B), 96′ Cicerelli (B), 107′ pts Pippa (B).

Ammoniti: Ferreira (B), Mastroberti (B), Cioffi (P), De Sena (P), Picci (B), Meola (P).

Recupero: 1′ pt, 5′ st, 4′ pts, 1′ sts.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini