Numeri&Sport, Barletta – L’Aquila Gli abruzzesi segnano in media più di un goal a partita

Numeri&Sport, Barletta – L’Aquila <small class="subtitle">Gli abruzzesi segnano in media più di un goal a partita</small>

Il Barletta torna a giocare al “Puttilli” e non si tratterà della più facile delle sfide possibili. Nella città della Disfida giungerà l’Aquila, che sta disputando un ottimo campionato di seconda divisione e che è attualmente la seconda forza del girone. La formazione di Orlandi ha pareggiato l’ultima partita col Lecce, anche se sul campo non ha affatto meritato ed ha riposato in occasione dell’ultimo turno. Il penultimo posto in classifica sembra confermare il trend dello scorso anno con numeri ancora impietosi, specie con riferimento alla fase realizzativa.

16 – è la posizione occupata dal Barletta con 2 soli punti all’attivo.

PROMO mini

2 – è il posto dell’Aquila. La formazione abruzzese ha racimolato ben 16 punti nelle prime otto giornate di campionato.

0 – è il dato tristemente noto relativo ai gol segnati dal Barletta. Non si segna né in casa, né fuori e la rosa comprende un solo attaccante. Serve la scossa.

11 – sono le reti realizzate dagli abruzzesi in questo scorcio di stagione. La media è di più di una rete a partita.

6 – sono le volte in cui la difesa del Barletta è stata superata. Non tantissime per la verità. Ma gli abruzzesi sono stati capaci di fare di meglio con sole 4 realizzazioni al passivo.

23 – si alza l’età media della rosa biancorossa, che arriva a quota 23 anni. Poco più elevata quella degli abruzzesi con i loro 23,9 anni. Due rose entrambe giovanissime.

1922 – è l’anno di fondazione della squadra della città del Colosso. Risale a cinque anni dopo la data di fondazione de L’Aquila calcio.

400.000 – è il costo del cartellino, secondo transfermarket, dell’attaccante Zigon. Il calciatore è stato appena tesserato dal Barletta ed è diventato il giocatore col costo del cartellino più elevato. In precedenza questo primato spettava a Camilleri.

Nelle file dell’Aquila è Alexis Ferrante, attaccante argentino classe ’95, ad avere il costo del cartellino più alto. La quotazione, effettuata dal suddetto sito di calciomercato, è di 350.000€.

8 – sono le reti segnate da Saveriano Infantino nei vari campionati disputati a Barletta. 40 le partite giocate. Ora Infantino è un attaccante dell’Aquila.

44 – le gare arbitrate dal Sig. Marini della sezione di Roma1. 16 sono le partite di prima divisione dirette dal fischietto laziale, nelle quali ha estratto il giallo per 68 volte. Il rosso, invece, è stato sventolato in 7 occasioni (4 per doppia ammonizione). In 5 partite su 16 Marini ha accordato un calcio di rigore.

 

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini