Barletta sconfitto 2 a 0 a Pagani Decidono Novothny e De Sena

Barletta sconfitto 2 a 0 a Pagani <small class="subtitle">Decidono Novothny e De Sena</small>

Tornano le ombre sul Barletta. Dopo il pareggio di Lecce e quello interno contro l’Aquila, la formazione di Orlandi perde nello scontro diretto contro la Paganese. Brutta sconfitta per i biancorossi che non riescono quasi mai ad essere pericolosi. Novothny e De Sena siglano le reti dei campani e la Paganese porta a casa l’intera posta in palio.

Orlandi deve fare a meno di Cicerelli, alle prese con un problema muscolare. Alla sua assenza si aggiungono anche quelle di Allegretti e La Mantia, già preannunciate. Picci e Maccarone, infortunatisi in settimana, vengono schierati regolarmente. Il primo affianca Zigon in attacco. Il modulo prescelto è quello del 3-5-2.

PROMO mini

Dopo una iniziale fase di studio è la Paganese ad affacciarsi nell’area di rigore barlettana. Maccarone commette una ingenuità ed atterra in area De Sena al nono del primo tempo. Per il direttore di gara non ci sono dubbi e viene accordato un calcio di rigore. E’ lo stesso De Sena a portarsi sul dischetto e a realizzare spiazzando Liverani.

Il Barletta cerca di reagire, ma la sua azione è molto lenta e la Paganese riesce a chiudersi coi tempi giusti. Iraci e Meola favoriscono il gioco sulle corsie laterali ed impensieriscono la retroguardia barlettana. Occorre attendere il minuto 26 per assistere alla prima conclusione in porta del Barletta. Zigon serve l’accorrente Prutsch, che va al tiro e trova la risposta dell’estremo difensore ospite.

Camilleri rischia il secondo giallo a dieci minuti dalla fine del primo tempo. Nel finale di frazione è bravo Zigon a colpire di tacco la sfera e a servire Pippa. Questi effettua un buon traversone, ma Prutsch conclude debolmente verso la porta. La prima frazione finisce con i padroni di casa in vantaggio per una rete a zero.

Nel secondo tempo, però, la situazione non cambia e la Paganese trova il doppio vantaggio dopo appena 12 minuti. A realizzare è Novothny, l’altro attaccante in rosa. Di Bella perde palla sulla trequarti di campo, Meola la raccoglie e serve Novothny. Il tiro di quest’ultimo dal limite dell’area si infila sotto la traversa.

Corre ai ripari Orlandi, che inserisce Ilari al posto di Mantovani. Ma è ancora la squadra di casa a sfiorare la rete al 24′ del secondo tempo. De Sena non si accorge della posizione di Novothny, che è tutto solo, e non lo serve fallendo una clamorosa opportunità.

Accade poco nel finale di gara. Orlandi inserisce Morsillo al posto di Prutsch e passa ad un centrocampo a quattro. Ma non serve a nulla: il direttore di gara, dopo cinque minuti di recupero, fischia la fine del match.

Gara che si chiude sul punteggio di due a zero. Match non molto spettacolare con la Paganese brava a sfruttare due ingenuità dei barlettani. I biancorossi, però, non sono stati capaci di tirar fuori dal cilindro alcun tipo di reazione.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini