Primo tempo, ad Ascoli è 0-0

 

Si è conclusa da pochi minuti la prima frazione di AscoliBarletta. Al Del Duca, le due squadre sono ancora bloccate sul punteggio di 0-0 nonostante le varie occasioni costruite, soprattutto di marca biancorossa. Tra gli ospiti assente Allegretti, che non recupera dai problemi fisici maturati in settimana.

Clima surreale sugli spalti dell’impianto ascolano, con i tifosi di casa in contestazione contro la dirigenza. Bassa l’affluenza, presenza cospicua alla manifestazione partita nel pomeriggio e proseguita alle spalle della tribuna centrale. Sul campo, invece, il Barletta riesce a prendere metri all’Ascoli e si rende pericoloso con le sortite di Cane: l’esterno sinistro sta dimostrando corsa e lucidità contro Giacomini. L’occasione più clamorosa capita sui piedi di Cicerelli, ben imbeccato da La Mantia, ma il baby biancorosso spreca a tu per tu con Russo.

A soffrire maggiormente le sortite barlettane è l’ex di turno Yonese Hanine, ammonito e vicino al rosso in un paio di circostanze. Marchigiani che provano a reagire con Tripoli e Malatesta, i bianconeri più pericolosi. La difesa di Orlandi, però, regge senza affanno e riesce a far ripartire l’azione. Nel finale di primo tempo padroni di casa più frizzanti, i biancorossi lasciano campo dopo il buon ritmo della fase centrale. Dopo due minuti di recupero, Giovani fischia la fine della prima frazione.

Una nota a margine è data dalle difficoltà dei tifosi ospiti al momento dell’ingresso nel Settore. Problemi legati ai controlli di rito prima dell’accesso, situazione risolta dopo 20′ dall’inizio del match.