Barletta-Pisa 0-1, le pagelle dei biancorossi

Liverani 6: in una partita nel complesso noiosa la sua è prevalentemente ordinaria amministrazione. Sul gol non può praticamente niente.

Romeo 5,5: è probabilmente sua la sbavatura decisiva sul gol dei nerazzurri. Un neo che macchia una partita nel complesso ordinata.

Bellino Mini Wide

Camilleri 6: il ministro della difesa non è ancora al massimo della condizione ma nonostate questo la sua presenza al centro della difesa si fa sentire. Da perfezionare la fase di impostazione, ancora troppo imprecisa.

Di Bella 6: dei tre centrali sembra quello più in forma fisicamente. Lavora sia di fioretto che di sciabola e su quel fronte, infatti,  il Pisa punge molto meno.

D’Errico 6,5: tantissimi km macinati per il giocatore che sta convincendo di più in questo inizio di stagione. Corre, pressa, riparte, guadagna un rigore solare che l’arbitro però non vede. Da perfezionare i cross dal fondo ma forse sarebbe meglio non sacrificarlo troppo in copertura per aspettarsi maggiore lucidità in avanti.

Prutsch 5: lontano parente del centrocampista tuttofare apprezzato la scorsa stagione. La corsa non gli manca ma pasticcia troppo col pallone, anche negli appoggi corti. Giornata storta. (19’s.t. Cane 5,5: prende il posto di D’Errico nel ruolo di esterno destro ma senza sortire particolari effetti)

Allegretti 5,5: lì in mezzo al campo è il solito faro illuminante ma stavolta ad intermittenza. E anche sui calci piazzati il piede non è ancora caldo.

Mantovani 6: motorino di centrocampo alla ricerca di palloni da rubare. Riesce a trovarne più di uno, facendosi trovare pronto anche in fase offensiva. Sua l’unica conclusione in porta della squadra. (40′ s.t. Branzani sv)

Cascione 5: il fiato non manca ma quando supera la linea di centrocampo sembrano mancargli le idee. Non giunge quasi mai sul fondo per il cross.

Cicerelli 5: si isola sul fronte sinistro dell’attacco cercando sempre la stessa improduttiva giocata ma dopo un quarto d’ora i difensori avversari gli prendono le misure disinnescandolo per tutti i 90′.

Picci 6: lottatore vero in un ruolo dove le signorine abbondano. Si sbatte nel gioco di sponda, prende tante botte ma si ritaglia poche occasioni per pungere verso la porta avversaria. (24′ s.t. La Mantia 6: impatta bene sul match sfiorando il pareggio di testa e cercando maggiormente la profondità)

Orlandi 5,5: non l’esordio che ci si aspettava dopo il finale in crescendo della scorsa stagione. L’alibi dei carichi di lavoro da smaltire lo salva fino a un certo punto. Bene la difesa, mentre la fase offensiva sembra affidata per lo più all’improvvisazione. Inspiegabile la sostituzione di Picci nel suo momento migliore.

 

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini