Esordio amaro, il Barletta cede 1-0 al Pisa

 

Esordio amaro per il Barletta, che cade in casa contro il Pisa per 1-0. Nerazzurri sornioni e cinici, abili a sfruttare l’occasione in avvio di secondo tempo. A decidere il match è Martella con una conclusione appena dentro l’area. A nulla vale il forcing finale dei biancorossi.

PROMO mini

Buona cornice di pubblico al Puttilli, quasi 2000 i presenti. Orlandi conferma il classico 3-5-2 e lancia D’Errico dall’inizio. Scongiurato, quindi, un rischio forfait dell’esterno, sorte che invece tocca a Pippa. In attacco Cicerelli fa da seconda punta a Picci, che vince il ballottaggio con La Mantia. Pagliari schiera un 4-4-2 senza gli squalificati Sabato e Speranza: al loro posto Goldaniga, adattato sulla linea della retroguardia. In avanti Arma e Giovinco.

Prime fasi di gioco senza particolari scossoni, con entrambe le squadre intenzionate a cercare la via della rete. Le occasioni, però, latitano fino al 10′, quando il Barletta si fa vedere con una girata di Picci smorzata a centro area. Risposta nerazzurra affidata a Napoli, che raccoglie un rimpallo su corner e strozza il destro: Liverani blocca a terra. L’ex Prato si rende pericoloso anche al 21′ con un colpo di testa sul primo palo, ma non inquadra lo specchio.

I biancorossi rispondono con Cascione, che parte palla al piede e lascia partire la conclusione da 25 metri senza centrare la porta. Nonostante le occasioni a metà frazione, la partita resta bloccata a centrocampo tra lanci e contrasti. Il Pisa ci prova con Goldaniga al 37′, ma il sinistro del difensore si perde oltre la traversa. Un brivido provocato dai centravanti pisani è l’ultimo scossone del primo tempo, che si chiude dopo un solo minuto di recupero.

Ripresa senza cambi, stessi ventidue in campo. Pisa subito all’attacco con Arma, ma Di Bella sventa in scivolata la sortita del marocchino. Il Barletta risponde con una botta da fuori di Mantovani, ma Pugliesi fa buona guardia e blocca il pallone. Sul capovolgimento di fronte, nerazzurri in vantaggio con una conclusione di Martella appena dentro l’area, sulla quale Liverani non può arrivare.

I padroni di casa provano a reagire con D’Errico: l’esterno riceve da Mantovani sul lato destro, punta e salta Kosnic e impegna Pugliesi sul primo palo, bravo a respingere in corner. Biancorossi comunque contratti, il Pisa gestisce il possesso a metà campo e non disdegna qualche sortita: al 68′ Arma prova a deviare in corsa un lancio dalla difesa, ma il tocco di destro sfila a lato.

La girandola di cambi favorisce la squadra di Pagliari, che prova ad addormentare la partita lasciando più campo al Barletta. I ragazzi di Orlandi, però, fanno fatica a trovare il pertugio per la conclusione e protestano per un rigore non concesso a Cicerelli. All’81’ l’occasione più clamorosa è per La Mantia: imbeccata di Mantovani dal centrocampo, l’attaccante spizza di testa verso la porta, ma dà solo l’illusione del gol.

All’86’ ancora un’occasione per la punta romana, che manca l’appuntamento con il cross a centro area di Cicerelli. Il forcing finale non produce altre occasioni nonostante i cinque minuti di recupero, il Barletta cede al Pisa e perde all’esordio, come l’anno scorso. Domenica altra sfida in serale contro l’Ascoli al Del Duca.

[quote_simple]BARLETTA (3-5-2): Liverani; Romeo, Camilleri, Di Bella; D’Errico, Prutsch (64′ Cane), Allegretti, Mantovani (85′ Branzani), Cascione; Cicerelli, Picci (69′ La Mantia). A disp.: Vaccarecci, Maccarone, Ilari, Ferreira. All. Orlandi.

PISA (4-4-2): Pugliesi; Pellegrini, Kosnic, Rozzio, Goldaniga; Favasuli, Mingazzini, Napoli, Martella (69′ Sampietro); Giovinco (81′ Lucarelli), Arma. A disp.: Provedel, Mattioli, Cia, Bollino, Forte. All. Pagliari.

Arbitro: Pietro Dei Giudici della sezione di Latina
Ass.1: Giuseppe Moschetta della sezione di Salerno
Ass.2: Christian D’Amato della sezione di Battipaglia.

Marcatori: 52′ Martella (P).

Ammoniti: Picci (B), Prutsch (B), Kosnic (P), Rozzio (P).

Recupero: 1′ pt, 5′ st.[/quote_simple]

Betland mini wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bagni Teti Wide Small
PROMO mini
Betland mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini