Stellone: "domenica solo per i tre punti"

A tre giorni dalla sfida di campionato che vedrà al cospetto Frosinone e Barletta, abbiamo contattato l’allenatore dei ciociari Roberto Stellone per una breve intervista di introduzione al match. Poche battute, che lasciano trasparire la voglia di tornare immediatamente alla vittoria, dopo un inizio di campionato non proprio esaltante.

Mister il suo Frosinone è reduce dallo stop di Catanzaro per 1-0. Incidente di percorso o un campanello d’allarme?
Non lo ritengo un campanello d’allarme, quanto piuttosto una battuta d’arresto immeritata. Analizzando le occasioni create, infatti, la mia squadra non ha affatto demeritato, siamo stati sfortunati mentre loro più cinici nelle occasioni che sono riusciti a ritagliarsi. Nel secondo tempo ho preferito inserire quattro attaccanti per rimediare allo svantaggio ma la palla non è voluta entrare. Certo, sotto l’aspetto del gioco non posso dire che la squadra sia stata brillantissima ma le occasioni create ci parlano di una partita comunque giocata alla pari.

Betland mini wide

Queste mancanze nel gioco sono da imputarsi all’assenza di Carrus?
Carrus è un giocatore importante e di esperienza che dà grandi qualità al nostro centrocampo.Tuttavia nella scorsa stagione abbiamo fatto buone partite sia con lui che senza di lui. Le valide alternative le abbiamo, la rosa è ben fornita e questo non ci rende affatto dipendenti dalla presenza o meno del giocatore.

Per un assente illustre ci sono comunque tre rientranti: Soddimo, Gessa e Russo.
Si tratta di tre rientri che mi consentono di gestire con più tranquillità il gruppo. Ad ogni modo è sempre l’allenamento a dare le migliori indicazioni per capire chi scenderà in campo la domenica. Le scelte che faccio sono sempre congeniali al tipo di partita che affrontiamo, sta poi ai giocatori farsi trovare sempre pronti. Che sia per mezzora o per dieci minuti o per tutta la durata del match.

Il suo avversario è reduce da un periodo poco esaltante. Che idea si è fatto dei biancorossi?
Parto subito col dire che, a prescindere dai valori sulla carta, ogni partita fa storia a se. Il Barletta è una squadra comunque solida, con un allenatore bravo ad impostare soprattutto la fase difensiva e che lo ha dimostrato ampiamente anche nello scorso finale di stagione. Motivo per il quale domenica dovremo avere calma, rispettando l’avversario ma comunque cercando di fare partita sin dall’inizio.

Cosa teme di più del Barletta?
Il fatto che il Barletta abbia ottenuto un solo punto in tre partite sicuramente potrà instillare nei nostri avversari la voglia di riscatto. Noi comunque dobbiamo giocare sempre al cento per cento, abbiamo l’obiettivo di disputare un campionato di vertice ed è per questo che domenica giocheremo solo per i tre punti.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Zerodue Top Boss

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
Bellino Mini Wide
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini