Il ritorno di Lelio, il punto sul calciomercato

Alcuni dei protagonisti della trionfale salvezza conquistata contro l’Andria, sono andati via.

Parliamo di Calapai e Molina, che hanno lasciato Barletta, con direzione Modena, città del lambrusco e dell’aceto balsamico. E come non citare Jacopo Dezi, talentuoso trequartista passato al Crotone, senza dimenticare i vari Pane, Barbuti, Meucci, Meduri, Piccinni, Carretta, Burzigotti e Dall’Oglio.

Bellino Mini Wide

In sede di mercato, la società non è stata a guardare ed il Direttore Generale, Gabriele Martino, ha condotto una importante campagna di conferma e rafforzamento.

Finalmente è giunto all’ombra di Eraclio, il tanto desiderato bomber. Dal Brescia, è stato acquistato Antonio Giulio Picci, calciatore capace di ricoprire sia il ruolo di prima che di seconda punta. Picci si aggiunge ai confermatissimi Cicerelli e  La Mantia, quest’ultimo acquistato a titolo definitivo dal Frosinone.

In porta, al posto di Pane, è giunto sempre dal Frosinone, Matteo Vaccarecci.

La difesa potrà nuovamente contare sul trio delle meraviglie, Romeo, Camilleri ,Di Bella. Dal Chievo, è giunto il difensore centrale, Federico Maccarone. La difesa necessita ancora di qualche innesto. Quattro centrali sono pochi per affrontare l’intera stagione. Spero di poter rivedere ancora in biancorosso Lorenzo Burzigotti.

Il centrocampo potrà ancora contare sulle pregevoli giocate del capitano, Riccardo Allegretti e sulla quantità di Jurgen Prutsch, in attesa del rientro di Giacomo Zappacosta, ai box per un brutto infortunio.

Dal Cittadella, è giunto Oscar Branzani, lo scorso anno all’Andria, che non farà rimpiangere gli ottimi Meduri, Meucci e Piccinni.

La fascia destra, orfana di Molina e Calapai , vedrà alternarsi Marco Cane ed Andrea D’errico. Il “Ribery”della Lega Pro, è in grado di ricoprire anche il ruolo di seconda punta o di ala destra in un eventuale schieramento a tre punte. Molto dipenderà dall’avversario che affronteremo e dal momento tattico della partita.

La fascia sinistra potrà contare sul confermatissimo Andrea Pippa e su Cascione, ex Vigor Lamezia.

Al momento, l’eredità più pesante è quella lasciata da Dezi. Dal Renate, è giunto Jacopo Mantovani, che all’occorrenza può ricoprire anche il ruolo di trequartista.

La squadra, che ha ben fatto nell’ultima parte di stagione, non è stata stravolta. La continuità nel lavoro, è un fattore positivo.Nelle ultime due stagioni, in chiave di mercato, è forse mancata la continuità.
Attualmente, per completare la squadra servirebbero un difensore centrale ed un trequartista. Un altro attaccante rappresenterebbe la ciliegina sulla torta.

Lasciamo lavorare il DG Martino.

 

Forza Barletta, sempre!

 

Lelio Della Duchessa

Bagni Teti Wide Small

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Top Boss Betland

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Zerodue Mini Wide
Zerodue Mini Wide
Bagni Teti Wide Small

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Betland mini wide