Coppa, il Barletta vince 2-1 allo scadere

 

Il primo impegno ufficiale del Barletta termina con una vittoria in extremis. Nella seconda giornata del girone O di Coppa Italia Lega Pro, i biancorossi passano 2-1 sul campo del Martina Franca, formazione di Seconda Divisione. Al gol di Belleri rispondono i nuovi arrivati: Marco Cane pareggia nelle prime fasi della ripresa, Jacopo Mantovani firma il blitz al 93′.

Bellino Mini Wide

Circa 100 i sostenitori barlettani presenti al Tursi. Orlandi conferma il classico 3-5-2 e opta per tre innesti rispetto alla scorsa stagione. In campo dal 1′ Cascione, Cane e Mantovani, che si sistemano lungo la linea mediana con Allegretti e Prutsch. Panchina per D’Errico, mentre Picci accusa un problema fisico nel riscaldamento e si accomoda in tribuna. Per Bocchini è 4-4-2 con la coppia BelleriPetrilli in attacco.

Ritmi blandi all’inizio del match, con i primi dieci minuti senza particolari scossoni. Uno spunto di Petrilli e un taglio di Cascione aprono le danze, ma non portano all’esito sperato. Per annotare la terza occasione da gol bisogna aspettare il 30′: cross ancora di Petrilli, ma Salvatori è in ritardo e non impatta la sfera, salvando Liverani.

Un minuto dopo, però, una disattenzione a centrocampo costa il gol biancoceleste: palla persa dai biancorossi, che recriminano per un presunto fallo a metà campo, Petrilli si invola in azione personale e rifinisce per il tocco vincente di Belleri, che porta avanti il Martina al 31′. Lo svantaggio scuote i ragazzi di Orlandi, che provano a riorganizzarsi e sfiorano il pari con un tiro di Cane a fil di palo e una girata imprecisa di La Mantia.

Nel finale di primo tempo Bocchini opera il primo cambio per infortunio: fuori De Vita, dentro Nucera. Difesa immutata, duplice fischio di Pillitteri e squadre negli spogliatoi sul punteggio di 1-0 per i padroni di casa.

La ripresa si apre con l’immediato pareggio biancorosso. E’ proprio Cane, uno dei più in palla della giornata, ad inventare una gran girata dal vertice destro dell’area di rigore: il cross di Cascione termina sui piedi del giovane ex Genoa, che insacca sotto la traversa e riporta il match in equilibrio.

L’1-1 tranquillizza il Barletta, precedentemente sotto contro una squadra alla portata. I ritmi si abbassano nuovamente e il Martina prova a rifarsi avanti: il tiro di Gai, però, termina ben distante dallo specchio protetto da Liverani, che poco dopo risponde con una bella parata al centrocampista di casa. I biancorossi rispondono con una punizione alta di Allegretti e una conclusione debole di Cicerelli, bravo a lavorare un pallone all’altezza della trequarti tarantina.

Dopo le prime reazioni al gol del pareggio, il Martina cala e il Barletta gioca da squadra sorniona, senza spingere sull’acceleratore. L’ennesima punizione di Allegretti termina poco oltre il montante lungo, ma i biancorossi si mantengono su ritmi bassi. La girandola delle sostituzioni contribuisce al calo d’intensità, ma i padroni di casa si rendono pericolosi all’80’ con Provenzano, che scambia nello stretto e calcia appena dentro l’area: Liverani si oppone come può e manda in corner, dal quale non scaturisce alcun pericolo per il Barletta.

Le ultime fasi del match sembrano non regalare grossi spunti, ma proprio all’ultimo secondo Cicerelli imbecca Mantovani in piena area, il quale è lucido davanti a Leuci e lo batte a tempo scaduto: Pillitteri assegna la rete e decreta conclusa la partita. Il risultato elimina il Martina, sconfitto anche a Melfi nella prima giornata, mentre il passaggio del turno sarà un affare tra barlettani e lucani, appaiati a quota 3 punti. Appuntamento mercoledì alle ore 17 presso lo stadio Arturo Valerio di Melfi.

[quote_simple]MARTINA (4-4-2): Leuci; De Vita (46′ pt Nucera), Salustri, Zammuto, Salvatori; Gai, Di Lauri, De Lucia, Provenzano (86′ Memolla); Belleri, Petrilli (78′ Aperi). A disp.: Modesti, Ciampa, Casciani, Gigli. All. Bocchini.

BARLETTA (3-5-2): Liverani; Romeo, Camilleri, Di Bella; Cascione, Mantovani, Allegretti, Prutsch (79′ Branzani), Cane; Cicerelli, La Mantia. A disp.: Vaccarecci, Maccarone, Pippa, Ferreira, Basso, D’Errico. All. Orlandi.

Arbitro: Luigi Pillitteri della sezione di Palermo
Ass.1: Pierluigi Della Vecchia della sezione di Avellino
Ass.2: Raffaele Vitiello della sezione di Torre del Greco

Marcatori: 31′ Belleri (M), 48′ Cane (B), 93′ Mantovani (B).

Ammoniti: Di Lauri (M), Allegretti (B), Provenzano (M), La Mantia (B), Camilleri (B).

Recupero: 2′ pt, 3′ st.

[/quote_simple]

Zerodue Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Zerodue Mini Wide
Bagni Teti Wide Small
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Betland mini wide