Focus Girone B, L'Aquila calcio 1927

E’ una delle neopromosse. Lo scorso anno si è classificata quinta nel torneo di Seconda Divisione e vince i play-off superando il Chieti e il Teramo. Dopo nove anni si assenza gli abruzzesi tornano in Prima Divisione, dove affronteranno anche il Barletta.

La squadra, guidata dal tecnico Giovanni Pagliari (confermato) è composta da 32 elementi. Nella sessione estiva di calciomercato ci sono state molte novità, visto che il presidente Chiodi ha cercato di allestire una rosa all’altezza della categoria. Nella giornata di ieri si è svolta la cerimonia di presentazione della squadra, alla quale non ha presenziato l’attaccante Francesco Ripa (passato all’Arzanese).

Bellino Mini Wide

Ultimo colpo di mercato messo a segno dal presidente rossoblu è quella relativo all’ingaggio di Francesco Corapi, centrocampista calabrese classe 1985. In attacco, invece, va registrata la partenza di Umberto Improta (29 anni, attaccante esterno). Questi è stato uno dei protagonisti dei recenti campionati rossoblu, realizzando 23 reti in 72 gare.

Ma gli arrivi sono davvero tanti. Per il pacchetto arretrato è giunto Di Maio dal Lecce, Zaffagnini e Scrugli dall’Andria, Ferrante dall’Angolana e D’Alessio dalla Viterbese.

Nella zona nevralgica del campo gli aquilani potranno contare su numerosi innesti. A cominciare dal trequartista Corapi (ex Nocerina), proseguendo con Del Pinto (ex Chieti), Ciceretti (in prestito dalla Roma) e Cerbone (proveniente dal Chieti).

Per scegliere chi schierare in attacco, Pagliari dovrà analizzare attentamente anche le prestazioni dei nuovi arrivati Abbracciante (primavera del Parma), Di Stefano (ex Fano), De Sousa (ex Chieti) e Frediani (in prestito dalla primavera della Roma).

L’impianto di gioco dell’Aquila, lo stadio “Fattori”, sembra essere in grado di ospitare la prima gara di campionato tra L’Aquila e Prato (sciopero permettendo, ndr). I rossoblu non dovrebbero emigrare a Teramo per la gioia dei tifosi e del presidente della squadra. E’ prevista la possibilità, inoltre, che la capienza dello stadio venga accresciuta a 5mila posti.

Si presenta come una outsider a questo campionato la truppa rossoblu, che con questo mercato ha cercato di rendersi all’altezza della situazione. Staremo a vedere cosa ci dirà il prossimo torneo di Prima Divisione.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
Bellino Mini Wide
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bellino Mini Wide