Camilleri, le cifre della discordia

È senza ombra di dubbio la trattativa più serrata del calciomercato biancorosso. Sull’asse Barletta-Reggio Calabria si continuano a rincorrere voci e indiscrezioni di ogni tipo riguardo l’eventuale ritorno di Vincenzo Camilleri all’ombra di Eraclio ma per il momento passi significativi in avanti non ne sono stati fatti.A distanziare notevolmente le parti ci sono fondamentalmente le cifre e le modalità di acquisizione del calciatore.

Il presidente della Reggina, Lillo Foti, si sta infatti rivelando un osso molto più duro di quanto preventivato, che pare non tradire alcun segnale di cedimento. Del resto Camilleri è un difensore che è tornato finalmente a mostrare il suo valore tecnico negli ultimi sei mesi in Puglia e per il plenipotenziario reggino non avrebbe molto senso svenderlo in questo calciomercato estivo. Di qui la posizione assolutamente inamovibile della Reggina che rimane ferma sulle sue pretese.

PROMO mini

Nello specifico, le cifre della trattativa variano a seconda della modalità di acquisizione. Sì, perché da Reggio anche la proposta di una cessione a titolo definitivo del pacchetto Camilleri-Dall’Oglio è stata messa sul piatto ma la cifra è del tutto impraticabile: 500.000 euro che andrebbero a sforare qualsivoglia parametro di economicità che la società comunque continua a tenere in considerazione nell’allestimento della squadra.

L’altra modalità di acquisizione presa in considerazione da entrambe le parti è la comproprietà. Va da sé che la pretesa di Foti sia esattamente la metà di quanto richiesto per tutti e due i cartellini: 250.000 euro che difatti non cambiano la sostanza delle cose. Tatò a queste cifre non si siede neanche al tavolo delle trattative e l’operazione, posta ancora in questi termini, è destinata a non decollare mai.

Da parte barlettana l’asticella è stata alzata fino a raggiungere i 160/170.000 euro per le comproprietà ma con una forbice ancora così ampia non è pensabile che l’affare possa andare in porto nell’immediato. A meno che Tatò non decida di fare un ultimo sforzo, contando però anche sulla fondamentale collaborazione di Foti nell’abbassare le pretese. Una collaborazione che al momento tarda a manifestarsi. Quale sarà il prossimo capitolo che verrà scritto su questo lungo braccio di ferro del calciomercato biancorosso?

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Zerodue Top Boss

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
Bellino Mini Wide
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Zerodue Mini Wide