Prima Squadra-Berretti, l'anno che verrà

 

A campionato concluso, per il Barletta si aprono le due canoniche strade: valutazione della stagione appena terminata e programmazione della prossima. Quest’ultima componente può far leva sull’importante assenza di retrocessioni dalla Prima alla Seconda Divisione, dettaglio non trascurabile per focalizzare al meglio l’obiettivo del torneo 2013/2014.

PROMO mini

[quote_left]Contratti, incontri in settimana[/quote_left]

La settimana post-salvezza serve a tracciare le linee-guida per il mercato estivo e, di conseguenza, per l’inizio della quarta avventura biancorossa in terza serie. In questi giorni, staff e calciatori stanno incontrando la dirigenza di via Vittorio Veneto per discutere di eventuale riconferma o desiderio di partire. Infuente anche la tipologia del contratto: i prestiti di Camilleri e Di Bella, i probabili rientri di Dezi e Molina rispettivamente a Napoli e Atalanta, la scadenza del contratto tra Lecce e Romeo, l’imminente addio (in forma ufficiale) del dimenticato Angeletti. Tanti altri ancora in bilico: Menegaz, Meucci, Barbuti, Prutsch, Carretta, Dall’Oglio, Calapai. Tutti in prestito, tutti destinati al ritorno presso la società di appartenenza.

Il nodo cruciale, però, è legato alle scelte di Allegretti: il regista milanese è in scadenza e incontrerà a breve Tatò e Martino. Da entrambe le parti è stata manifestata la volontà di proseguire il rapporto, ma l’imminente summit potrà dare certezze o smentire le intenzioni mostrate di recente.

[quote_right]Berretti, chi seguirà Cicerelli?[/quote_right]

Accanto alla discussione dei rapporti già avviati in questa stagione, lo staff dirigenziale dovrà pensare anche al Barletta che verrà: se la Prima Squadra ha fatto fatica fino a pochi giorni fa, la Berretti ha invece sfoderato un’annata stellare. Il quarto posto nel girone, frutto di un’impressionante cavalcata nel ritorno, ha portato alla promozione del baby Cicerelli tra i grandi: l’attaccante sipontino è il primo dei talenti da preservare, visti i numerosi contatti già avviati da squadre di A e B.

Con un campionato senza retrocessioni, è lecito aspettarsi altre promozioni dalla Berretti. Si attendono novità sui vari Palmitessa, Albanese, Ragno, Youssoufa e Ferreira, principali candidati al salto di categoria. Martino, o il prossimo direttore sportivo, dovrà tener conto anche dell’importante vivaio su cui verte il futuro del club.

Sarà comunque importante non snaturare i meccanismi di un Settore Giovanile finalmente avviato, che può contare su potenziali talenti anche tra le fasce d’età più giovani. Doppio prospetto, dunque, per preparare la nuova stagione: il mese di giugno è quello cruciale per definire i tratti del prossimo Barletta, in pendenza tra campionato di transizione e legittimamente più ambizioso, provando a centrare la griglia allargata dei playoff.

 

 

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini