Mercato, società al lavoro

 

Si è definitivamente aperta la fase dei rinnovi contrattuali e degli addii tra giocatori e società. Il Barletta, costretto a battagliare con i club che detengono il cartellino di alcuni elementi di spicco, deve anche pensare a giocatori in scadenza di contratto con la società di via Vittorio Veneto. Per questi motivi, il direttore ad interim Gabriele Martino è già a Milano per definire alcune trattative.

PROMO mini

[quote_left]Martino-Allegretti, presto contatti[/quote_left]

Il nodo principale è sempre legato al contratto di Allegretti. Il regista milanese, 35 anni compiuti, è diviso tra rinnovo e saluti dopo una stagione di alto livello, nonostante la precaria condizione fisica. Smentiti gli interessamenti da Prima Divisione e addirittura Serie D, le parti stanno trattando per la prosecuzione del legame tra il capitano biancorosso e il sodalizio di Tatò. Le novità del caso sono attese nei prossimi giorni, al termine del summit tra la dirigenza barlettana e l’agente del giocatore, Franco Zavaglia.

[quote_right]I pezzi in uscita[/quote_right]

In uscita, invece, alcune pedine che hanno trovato poco spazio nella nuova gestione tecnica: si allontanano da Barletta il portiere Pasquale Pane e il centrocampista Fabio Meduri. Il 23enne portiere campano, titolare nella seconda parte della stagione 2011/2012, ha perso il posto da numero uno a favore di Liverani. Il suo futuro sarà sicuramente in Campania, con destinazione ancora da inquadrare: sulle sue tracce una Nocerina che viaggia verso il ridimensionamento dei progetti, ma anche l’Ischia di Campilongo per una Seconda Divisione di spessore.

Sul play calabrese parecchi dubbi: con Novelli ha sempre trovato spazio, rivelandosi prezioso match-winner nella trasferta di Perugia, ma con l’arrivo di Orlandi è passato ai margini della rosa. Probabile il suo addio ai colori biancorossi, ma ancora incerta la sua nuova avventura. Stesso discorso per Barbuti, vicino a rientrare a Sassuolo prima di un nuovo prestito. La punta emiliana tornerà alla base, ma la promozione dei neroverdi in Serie A lo spinge ad un nuovo percorso nelle serie minori.

Ancora tanti, i nodi da sciogliere sull’ossatura richiesta da Orlandi. Martino è al lavoro per mediare con le società: lavoro non facile per una sola figura con la doppia carica di dg e ds. L’efficacia o meno della scelta operata da Tatò verrà svelata nelle prossime settimane, con i momenti caldi di mercato sempre più vicini.

 

Bellino Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Top Boss Betland

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
Betland mini wide
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bagni Teti Wide Small