Contratti, la settimana delle scadenze

 

Con la pratica delle comproprietà sbrigata e archiviata, il Barletta chiude il primo step della stagione che verrà. La permanenza in pianta stabile di De Leidi e gli addii di Carretta, Barbuti e Ferreira, quest’ultimo salutato tra cavilli e discussioni, sono solo i primi movimenti ufficiali del direttore generale Martino, che in questa settimana è chiamato a trattare le delicate situazioni di prestiti e rinnovi contrattuali prima dell’apertura del calciomercato.

Zerodue Mini Wide

La dirigenza biancorossa, come ampiamente confermato nelle ultime conferenze stampa, vorrebbe trattenere una base dell’attuale formazione, in modo da favorire il rodaggio agli ordini di Orlandi. Tra i membri del cosiddetto zoccolo duro, però, rientrano parecchi pezzi pregiati e difficili da riportare a Barletta. Premura di Tatò e Martino, con il placet del tecnico, è quella di riconfermare una buona fetta del reparto difensivo, battuto solo due volte nelle ultime dieci uscite stagionali.

[quote_left]Contatti per i prestiti[/quote_left]

Tra gli attuali tesserati e un altro anno in biancorosso ecco spuntare le società d’appartenenza, Reggina in primis. Il club amaranto, legato a doppio filo con le operazioni del dg di via Vittorio Veneto, avrebbe l’interesse di far rientrare alla base Burzigotti e soprattutto Camilleri, in virtù del serio infortunio occorso a Lucioni. Discorso più aperto per Dall’Oglio, più facile da riconfermare: il centrocampista siciliano è sembrato in crescita nelle ultime apparizioni, ma bisognerà valutare anche le intenzioni del club barlettano.

In bilico anche Calapai, Molina e Dezi, appetiti in categorie superiori: Catania, Atalanta e Napoli potrebbero esaudire le richieste dalla B dopo un’attenta valutazione con Barletta e calciatori. Martino dovrà attivarsi anche con Livorno e Lecce: Di Bella è in scadenza con i toscani, mentre Prutsch ha ancora un anno di contratto. Anche Romeo, in prestito dai salentini, è in scadenza: pare concreta, dunque, la possibilità di un ritorno a Barletta a titolo definitivo insieme all’infortunato Zappacosta, in prestito ai giallorossi per un’altra settimana.

[quote_right]Le cessioni annunciate[/quote_right]

In questo fitto programma dell’agenda biancorossa, meritano un capitolo a parte gli imminenti svincoli. Ormai certa la separazione da Pane, Piccinni e Meduri, annunciata da tempo quella da Mazzarani e Angeletti. Lo scarso utilizzo in stagione, unito al probabile criterio dell’età media imposto dalla Lega Pro, favorisce l’addio dei due terzini romani. Pare salvarsi solo Pippa, sul quale Tatò e Martino sembrano intenzionati a trattare per una riconferma.

Ultima settimana prima dell’apertura ufficiale del mercato: il 30 giugno fa da spartiacque tra ossatura da cui ripartire e nuovi innesti da visionare. Compito arduo per il Barletta, che dovrà sfruttare al meglio le proprie carte ed evitare di smantellare in toto l’attuale rosa. Considerato il massiccio numero di prestiti e scadenze, dalle trattative delle prossime ore dipende il carico di energie fisiche ed economiche da spendere nella sessione estiva.

 

Bagni Teti Wide Small

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Zerodue Top Boss

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Betland mini wide
Zerodue Mini Wide
Bagni Teti Wide Small

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bagni Teti Wide Small