Allegretti: "Sfruttare la partita in casa"

 

Rientra sicuramente tra i giocatori più attesi, per il Barletta sarà l’uomo più carico di responsabilità. A cinque giorni dalla prima sfida playout contro l’Andria, Riccardo Allegretti si presenta nella sala stampa del Puttilli per la consueta conferenza settimanale ed illustra il momento dei biancorossi, chiamati a ribaltare il miglior piazzamento dell’avversario.

Betland mini wide

Il capitano traccia un bilancio personale di questa attesa: “In carriera non ho giocato in piazze molto calde, a parte Bari e Avellino. Non ho giocato molti derby, ma si respira un’aria particolare e siamo consapevoli della pesante posta in palio. Sono partite molto suggestive da giocare, noi l’aspettiamo con determinazione“.

[quote_left]”Due squadre in salute, bella sfida”[/quote_left]

L’Andria può vantare parecchi giocatori d’esperienza che sanno come comportarsi in gare così delicate: “Sono giocatori esperti, chi non lo è rischia di subire la pressione – spiega Allegretti – ma è un fattore che può condizionare entrambe le squadre. Noi arriviamo da un buon momento, loro hanno raccolto meno del previsto, stando alle prestazioni delle ultime giornate. Due formazioni in salute, mi aspetto una bella battaglia“. Biancazzurri avvantaggiati dal miglior piazzamento: “Non so se l’andata sarà decisiva, ma noi siamo chiamati a sfruttare il fattore campo per recuperare il gap della posizione in classifica“.

Il Barletta è stato spettatore interessato della sentenza contro la squadra del patron Depasquale, ma il regista biancorosso minimizza e pensa ad allenarsi: “Abbiamo seguito il caso in maniera molto marginale, ci siamo concentrati più sull’allenamento. Non sto bene, faccio fatica ad allenarmi in gruppo fino a venerdì, ma con il professor Mondilla abbiamo stilato un programma che mi ha permesso di giocare tutte le partite. Vedo in crescita Dezi, La Mantia e tutta la difesa“.

[quote_right]”Futuro? Vedremo”[/quote_right]

Infine, una considerazione sull’aria che si respira in città e una postilla sul suo futuro: “C’è entusiasmo nel gruppo, ma mi aspettavo qualcosa in più dalla piazza. Anche oggi agli allenamenti c’era poca gente, mi aspetto un numero crescente fino a sabato. Futuro? Non c’è fretta, tutto è legato all’esito della stagione, ma i presupposti per continuare ci sono“.

 

 

PROMO mini
1 commento

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
Brainwave Skyscraper
Brainwave Mini Wide Post
Bellino Mini Wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bagni Teti Wide Small