Barletta-Andria 2-0, le pagelle dei biancorossi

Liverani 6,5: come sempre trasmette sicurezza al reparto facendosi trovare pronto nelle (poche) occasioni in cui l’Andria si fa vivo nell’area biancorossa

Romeo 6,5: gara di gran diligenza tattica a metà strada tra una marcatura sulle punte e un raddoppio sugli esterni avversari. Anche sulle palle aeree si conferma sempre presente. (dall’85’ Burzigotti sv)

PROMO mini

Camilleri 7: dalle sue parti non si passa e di questo se ne accorgono sia Sy che Innocenti, ai quali non viene praticamente concesso nulla. A differenza di altri match chiama meno la difesa ad uscire per il fuorigioco ma quelle poche volte che lo fa gli riesce sempre bene.

Di Bella 6,5: anche per lui una gara dagli ottimi contenuti, un po’ difensore e un po’ terzino quando a volte decide di spingersi in appoggio a Pippa per supportare meglio la manovra offensiva. (dal 57′ Calapai 6: spinge bene si da terzino  nel 4-2-3-1 che da esterno di centrocampo nel 3-4-3)

Molina 6: sconta un po’ di imprecisione negli ultimi metri me il suo è un lavoro instancabile di corsa e resistenza lungo tutta la fascia di destra.

Prutsch 6: Orlandi lo preferisce a Dall’Oglio per avere maggior ritmo nel giro palla. L’austriaco non lo tradisce ma nel complesso incide meno rispetto ai suoi compagni di reparto. (dal 59′ Dall’Oglio 6: garantisce maggiori verticalizzazioni alla manovra offensiva)  

Allegretti 7,5: erano anni che il Barletta non aveva tra le sue fila un giocatore così incisivo e carismatico al tempo stesso. La sua pennellata su calcio piazzato fa impazzire di gioia uno stadio intero e corona una partita di gran spessore, fatta di qualità ma anche tanta corsa.

Dezi 7: come sempre un po’ mezzala e un po’ trequartista, alterna brevi momenti di assenza ad altri in cui si rende molto pericoloso in fase offensiva. Sua la percussione che costringe Larosa al fallo da ultimo uomo. 

Pippa 7: giocatore dai quattro polmoni: come il suo dirimpettaio di fascia corre per tutti i 90′ minuti, raddoppia in fase difensiva e giunge spesso al cross dalla linea di fondo. Elemento poco appariscente ma di fondamentale importanza.

Cicerelli 6,5: nel primo tempo l’occasione da gol più nitida porta la sua firma. Poi alla lunga cala ma nel finale – spostato da esterno offensivo di sinistra – ha la lucidità di duettare alla perfezione con La Mantia, propiziandone il gol.

La Mantia 6,5: stretto da Migliaccio e Zaffagnini trova poche occasioni per giocare frontalmente alla porta ma in pieno recupero incide pesantemente infilando con freddezza e lucidità Rossi. Un gol che potrebbe pesare molto in ottica ritorno.

Orlandi 7: condottiero pacato di una truppa all’arrembaggio, ritrovata sotto tutti gli aspetti: tecnici, tattici e caratteriali. Con i cambi di modulo trasmette la sua voglia di vincere al gruppo, che lo premia con un finale di partita di gran spessore. Adesso dovrà esser bravo a mantenere altissima l’attenzione fino al termine dei 180 minuti.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini