Numeri&Sport, Barletta-Andria

 

Meno di 48 ore all’andata del playout tra Barletta e Andria. Tante le chiavi tattiche, i fattori determinanti, i possibili protagonisti, ma oggi è il turno dei numeri e della cabala: ripercorriamo i sentieri delle due squadre attraverso un’attenta analisi statistica di questo spareggio suggestivo.

PROMO mini

27 – le reti messe a segno dal Barletta nelle 30 gare stagionali. Di queste, sono 9 quelle totalizzate sotto la gestione tecnica di Nevio Orlandi, ben 7 in casa.

23 – i gol all’attivo in casa Andria. Quattro in meno rispetto ai biancorossi, l’attacco è il rovescio di una medaglia che brilla solo dal lato difensivo.

39 – le marcature incassate da Liverani e Pane. Con Orlandi e il ritorno alla difesa a tre, solo due gol subìti. Netta l’inversione del trend, che ha portato i biancorossi a chiudere il torneo con l’undicesima retroguardia della stagione.

30 – i gol subìti dall’Andria. Media autorevole, la sesta del campionato. Gran parte del merito va all’esperienza di Migliaccio, alle parate di Rossi e alla sorpresa Zaffagnini.

3 – gli anni dall’ultimo spareggio del Barletta: in quell’occasione, i biancorossi persero andata e ritorno contro il Catanzaro nella semifinale playoff di Seconda Divisione: 0-1 al Puttilli, 1-0 al Ceravolo.

3 – stesso discorso anche per l’Andria. Prima di due salvezze clamorose, i biancazzurri riuscirono a sconfiggere il Giulianova nei playout di Prima Divisione 2009/2010: 1-0 in casa, 1-1 dai giallorossi.

5 – gli ex di turno. La Mantia e Carretta vestono oggi la maglia biancorossa dopo trascorsi in chiaroscuro ad Andria, Migliaccio è approdato in biancazzurro dopo un anno altalenante, Innocenti veste la casacca andriese da due anni e Cutrupi faceva parte della banda Sciannimanico nella stagione 2009/2010.

7 – i gol del capocannoniere del Barletta, Jacopo Dezi. 26 partite per lui, un gol ogni 278 minuti. L’ultimo nel 4-0 rifilato al Viareggio nella penultima giornata.

7 – bottino identico per il bomber andriese Riccardo Innocenti, a segno ogni 355 minuti. L’ultima rete risale al 10 marzo, 1-1 in casa del Latina.

26 – i mesi trascorsi dall’ultimo successo del Barletta sull’Andria. Il 27 marzo 2011 finì 3-2 per i biancorossi: doppio Infantino e Lucioni per i padroni di casa, Minesso e Del Core per gli ospiti. Da allora, due pareggi e due vittorie andriesi.

 

PROMO mini
PROMO mini