Tatò: "Ancora presidente, pensiamo a salvarci"

 

Il silenzio societario ha fatto rumore per diverse settimane, logorando notevolmente l’animo dei tifosi biancorossi, avviliti dalle prestazioni negative della squadra. Sala stampa del Puttilli gremita, oggi pomeriggio, per la conferenza del presidente del Barletta Roberto Tatò, deciso a concedersi ai microfoni per chiarire le questioni del momento.

Zerodue Mini Wide

Nella breve premessa, il numero uno di via Vittorio Veneto spiega il motivo di tale convocazione: “Abbiamo indetto questa conferenza stampa per rimediare a questo silenzio, palesato da testate giornalistiche e tifosi. Comprendo il momento di difficoltà della piazza, alle prese con le sofferenze di altre quattro giornate, ma siamo in condizione favorevole rispetto alle nostre dirette concorrenti“.

[quote_left]Il caso Schulmeister[/quote_left]

Subito in risalto i problemi di questa seconda parte di stagione. Il primo step riguarda il ds Martino: “Il direttore è giunto in un momento complicato della stagione – prosegue Tatò – e ho deciso di selezionarlo per la sua esperienza nel settore. I risultati del girone di ritorno mettono in mostra le difficoltà di inizio stagione, non superate anche perchè Martino è giunto a mercato in corso“. Immediato il riferimento a Schulmeister: “Sono rammaricato, il giocatore non verrà tesserato per le battute finali del campionato. Ci erano state offerte varie soluzioni per il nostro parco attaccanti, è sfumato il nostro primo obiettivo, di cui non faccio il nome, e abbiamo puntato tutto sul ceco“.

Il patron ribadisce i numerosi ostacoli nella trattativa: “Ci siamo appellati al diritto europeo dei lavoratori, abbiamo avuto anche rapporti direttamente con la FIFA, ma la burocrazia ha notevolmente rallentato le pratiche. Al momento è un discorso chiuso, non so se potrà essere il primo acquisto della prossima stagione, c’è anche questa ipotesi“.

[quote_right]Contestazione, stadio e futuro[/quote_right]

Non mancano riferimenti alla contestazione di Pagani: “E’ stato un episodio come tanti, ne avvengono di simili anche in casa, ma questa volta è stato ingigantito. Se fossi un semplice tifoso starei vicino a squadra e società, proverei a tenere unito l’ambiente perchè il tifoso è tale quando si vince, ma anche quando si perde“.

Lo stadio rimane un nodo critico da affrontare nelle prossime settimane: “Abbiamo ricevuto conferma di una convocazione dal commissario Manzone, attenderemo una risposta che manca dall’amministrazione Maffei. La campagna elettorale incombe, sentiremo parlare dell’argomento“.

Infine, il punto fondamentale dell’evento: la carica di presidente. Tatò risponde: “Ho già abbondantemente risposto a questa domanda, il futuro del Barletta vede ancora Roberto Tatò presidente. Non pensiamo ad un ripescaggio o all’eventualità di una riforma anticipata, pensiamo a fare il meglio per le rimanenti quattro partite, poi si vedrà“.

 

Bellino Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Betland mini wide
Zerodue Mini Wide
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Betland mini wide