Sogna la Futsal, 4-1 al Came Dosson

 

Dopo il passaggio del turno, seppur a tavolino, contro il Cus Ancona, la Futsal Barletta torna in campo al Paladisfida contro i trevigiani del Came Dosson. Prima giornata del triangolare che include anche Grosseto, prima vittoria biancorossa nelle due partite del mini-torneo playoff: 4-1 il finale e grosso passo verso la Serie A2.

Zingrillo mini wide

I ragazzi di Ferrazzano, dunque, hanno la meglio sui carnefici (in Coppa Italia, ndr) del Forlì, capace di vincere il girone dei biancorossi con 17 punti di vantaggio sulla seconda. Partita impeccabile sul piano difensivo, con un Mastrorilli in forma smagliante, efficace ed essenziale in avanti, dimenticando così le numerose palle gol sprecate ad Ancona.

Prima frazione combattuta, il Came Dosson si chiude a riccio e riparte in superiorità numerica, ma il portiere di casa blocca le folate dei veneti. Lo scossone barlettano arriva al 13′ con Sciascia, che taglia a centro area e anticipa l’intervento dell’estremo difensore con un tap-in sul primo palo. E’ l’unica marcatura della prima frazione, a testimoniare il grande equilibrio in campo nei primi 20′ della sfida playoff.

Ripresa sul velluto: i padroni di casa provano a far crollare definitivamente il muro ospite. A metà frazione arriva il raddoppio, firmato da Borraccino. E’ la rete che stende l’avversario, passano 2′ e la Futsal infila un tremendo uno-due con Chiariello, che mette a segno il tris e propizia l’autorete di Griggio con un passaggio diretto a Vivaldo. Il gol della bandiera, siglato da Guidolin, rende meno amara la debacle trevigiana.

Primo step portato a termine, adesso i biancorossi sono attesi a Grosseto per la terza giornata del triangolare. I toscani sfideranno i veneti nella seconda, poi ospiteranno la squadra di Ferrazzano per giocarsi i due posti per la fase successiva.

A margine del match, c’è spazio anche per le dichiarazioni dei protagonisti. Il tecnico dei biancorossi racconta le sue impressioni: “Emozioni incredibili, se me l’avessero raccontato ad inizio stagione non ci avrei creduto. E’ una grande gioia che voglio condividere con chi ci sta sostenendo e soprattutto con i ragazzi, che compongono una delle squadre più forti dei playoff e l’hanno dimostrato battendo il Came Dosson. Adesso lavoriamo solo sull’approccio e sull’aspetto mentale, andiamo a Grosseto per fare risultato. L’A2? Non voglio pensarci, mi godo il momento“.

Ezio Borraccino, autore del raddoppio, segue il suo mister: “Finalisti di Coppa Italia e secondi nel girone a -1 dalla prima. Per battere questo Came Dosson serviva l’impresa e ci siamo riusciti. Prossimo obiettivo? Andare a Grosseto per continuare a sognare, vogliamo giocarcela fino alla fine. Con un pubblico così, poi, tutto diventa più facile“.

 

Bellino Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Zingrillo Top Boss Articoli e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Betland mini wide
Brainwave Skyscraper
Zingrillo mini wide
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Zingrillo mini wide