Ferrazzano: "Ai playoff per giocarcela"

 

La vittoria di sabato conclude un campionato meraviglioso e certifica l’accesso ai playoff della Futsal Barletta, alla prima stagione in Serie B. Un cammino entusiasmante che però non siè ancora esaurito: a partire da sabato 20 aprile, i barlettani si giocheranno l’accesso in Serie A2 contro il Cus Ancona. A riassumere le emozioni di una stagione e le previsioni relative agli spareggi, ci ha pensato mister Leo Ferrazzano in un’intervista esclusiva al nostro portale.

Betland mini wide

Mister Ferrazzano, dopo il successo sulla Real Dem avete conqustato i playoff: si aspettava di raggiungere questo traguardo ad inizio stagione?

“Sinceramente no, come non pensavo di chiudere il campionato al terzo posto. Ero sicuro dei mezzi della mia squadra, ma sulla carta c’erano squadre piú attrezzate di noi. Vuol dire che abbiamo lavorato bene, è un traguardo meritato.”

Che clima c’è all’interno dello spogliatoio dopo l’aver centrato l’obiettivo playoff? A chi vanno i meriti maggiori per il successo centrato?

“Ovviamente c’è un clima surreale, sono il primo ad essere estremamente emozionato. Siamo già consapevoli di essere la prima squadra, nella storia barlettana, a partecipare ai play off di un campionato nazionale di calcio a 5: questo traguardo ci sta dando più grinta per fare ancora meglio. I meriti di questo successo sono esclusivamente del gruppo, dallo staff ai giocatori.”

Come ci si sente ad essere entrati nella storia sportiva di una città come Barletta?

“È una sensazione strana che ci riempie d’orgoglio. Inoltre, l’aver conquistato questo traguardo con una squadra tutta di italiani, anzi locali e zone limitrofe, ne aumenta la valenza.”

Come avete vissuto la settimana precedente alla partita col Real Montesilvano? Eravate tesi? Pensavate già di farcela?

“Non vorrei svalutare la partita contro il Real Dem, ma il mio pensiero era già rivolto agli accoppiamenti playoff. Se non avessimo battuto il Montesilvano vuol dire che non avremmo meritato di disputarli. Ho avuto le giuste conferme dai miei, sapevamo di avere l’obiettivo a portata di mano e non abbiamo fallito.”

Ora c’è il Cus Ancona. Come vede questa sfida?

“Si tratta di una squadra messa in bene in campo che gioca bene a calcio a 5. Il fatto che abbiamo vinto entrambe le sfide in campionato significa niente, i playoff sono un’altra storia. Le motivazioni giocano un ruolo fondamentale, potremmo anche trovare una squadra diversa da quella affrontata in stagione.”

Porterete con voi il pubblico barlettano nelle Marche per supportarvi?

“Sì, stiamo organizzando un pullman per i nostri tifosi che vorranno accompagnare la squadra in questa nuova avventura. Sulla nostra bacheca Facebook ci sono tutti i dettagli dell’evento, compresa l’organizzazione logistica dei mezzi di trasporto.”

La vittoria dei playoff è un sogno possibile? Quante chances darebbe alla sua squadra di vincerli?

“Sinceramente non ci penso, ragionare di partita in partita è il nostro credo. Non voglio pormi alcun tipo di obiettivo, ma di sicuro ce la metteremo tutta e potremo giocarcela a viso aperto con qualunque avversario.”

 

Betland mini wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Zerodue Top Boss

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Zerodue Mini Wide
Zerodue Mini Wide
Zerodue Mini Wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bellino Mini Wide