Stop Avellino, Perugia a -2

 

A tre giornate dalla conclusione, si riapre un campionato che sembrava già chiuso, almeno in ottica promozione diretta. La sconfitta della capolista Avellino consente al Perugia di avvicinarsi al primato, ora distante due sole lunghezze. Scontri diretti in perfetta parità, due 1-1 che rimandano il tutto alla differenza reti.

Zingrillo mini wide

Gli irpini, imbattuti da febbraio, cadono nel big match del Francioni contro il Latina. All’esordio sulla panchina nerazzurra, l’ex Barletta Sanderra vince 2-1 e consolida la terza posizione: una doppietta di Jefferson premia i pontini, inutile il gol di Zigoni nel finale. Ne approfitta dunque il Grifo, che soffre e vince 2-1 contro un Sorrento mai domo. A chiudere la pratica è Fabinho a 4′ dal termine.

Alle spalle delle prime tre, mezzo passo falso della Nocerina. I rossoneri non vanno oltre l’1-1 casalingo contro il Gubbio, risultato che fa scappare il Latina e avvicina le pretendenti ad un piazzamento playoff. Il quinto posto continua ad essere un affare a tre: dallo scontro diretto tra Frosinone e Benevento non emergono gol, vincitori o vinti, mentre il Pisa batte 1-0 il Viareggio e vola a 43 punti, uno in più dei sanniti e quattro in più dei ciociari, leggermente in affanno nel triplice scontro.

Il Frosinone conserva un punto di vantaggio sulla Paganese, che torna alla carica per i piani alti, ma ormai in netto ritardo: gli azzurrostellati battono a domicilio l’Andria con un gol di Caturano e si avvicinano notevolmente alla salvezza matematica. La zona calda si apre con Prato, Gubbio e Catanzaro a 33: due sconfitte e un pareggio. Con il pareggio degli umbri,  ecco i toscani che crollano 3-0 a Barletta e i calabresi sconfitti in casa 3-2 dalla Carrarese. Esonerato Cozza, nuovo tecnico dei giallorossi è D’Adderio.

La griglia playout vede il Viareggio a 30 e l’Andria a 29. Bianconeri e biancazzurri possono mettere a dura prova le certezze delle tre davanti, nonostante un calendario non proprio abbordabile. Infine, la bagarre per evitare la retrocessione diretta: Carrarese e Barletta a 20 punti prima dello scontro diretto dello stadio dei Marmi, Sorrento fanalino di coda con 17 punti.

Domenica sosta, poi la terzultima di campionato con BeneventoNocerina. Avellino al Partenio con l’Andria, Perugia a Viareggio. Sfida tra penultime a Carrara, Sorrento in casa contro il Catanzaro.

 

Betland mini wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Brainwave Mini Wide Post
Brainwave Skyscraper
Betland mini wide
Brainwave Mini Wide Post

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bellino Mini Wide