Orlandi: "Non è sicuro il 3-5-2"

Il tecnico del Barletta si presenta alla stampa prima del match casalingo contro il Prato. Barletta alla disperata ricerca di punti per evitare l’ultimo posto. Orlandi lo sa e prova a caricare l’ambiente.

Mister, quale sarà il modulo tattico? Si potrà partire subito con le tre punte o manterrà il 3-5-2?

Bagni Teti Wide Small

“Il fatto di essere aggressivi esclude il discorso del modulo. Dipende tutto dall’atteggiamento mentale della squadra, che deve essere aggressiva. Il modulo tocca in minima parte questo discorso”.

Ci potrà essere qualche chance per Carretta anche come seconda punta?

“Devo vedere cosa ripropongono loro e che tipo di atteggiamento possono avere. Nel corso dei 90 minuti ci sarà la possibilità di cambiare l’atteggiamento della squadra. Non solo potrò optare per le tre punte, ma anche per il trequartista dietro le due punte”.

Allegretti come sta?

“Ha svolto lavoro differenziato fino a giovedì, poi un tempo di partita come tutti ed ora è a disposizione”.

Chi vede meglio nel ruolo di trequartista?

“Jacopo Dezi. Dall’Oglio è mancato all’interno del gruppo. Se invece decidessi di giocare a 3 in avanti, Simoncelli avrebbe ottime chance.

Il Prato arriva con quattro squalificati a questo match (De Agostini, Bisoli, Cavagna eCorvesi, ndr). Il loro  mister forse cambierà poco, anzi forse non cambierà nulla. Nei tre d’attacco avrà un vero punto di forza, poiché potrà contare su diverse soluzioni”.

La contestazione di domenica scorsa può servire a qualcosa?

“Rispetto la tifoseria barlettana e se ha ritenuto di avere questo atteggiamento dopo la partita con la paganese è giusto che si concentrino sul lavoro”.

Ancora nessuna realizzazione durante la sua gestione, mister…

“E’ un problema che questa squadra si porta dietro, non avendo un capocannoniere (Dezi cinque gol). E’ una difficoltà: noi abbiamo lavorato sull’esecuzione, sul gesto tecnico”.

Barbuti come ha lavorato in settimana?

“In settimana Barbuti ha avuto qualche leggero fastidio e ha saltato qualche allenamento. La Mantia ha difficoltà a realizzare, è vero. Ma si fa trovare quasi sempre al punto giusto.  Deve avere un atteggiamento più continuo per cercare di mettere la palla dentro nei dodici metri”.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Zingrillo Top Boss Articoli e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Betland mini wide
Brainwave Skyscraper
PROMO mini
Bagni Teti Wide Small

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bagni Teti Wide Small