Il Real Bat non sbaglia, l'Audace si salva

 

La giornata numero 26 della Prima Categoria regala due successi alle squadre barlettane. Il Real Bat, impegnato nella dura rincorsa alla capolista Canosa, batte 4-0 la Sanseverese e si mantiene a tre punti dal primo posto. Grande soddisfazione in casa Audace Barletta: il 4-2 a Manfredonia contro il Civilis vale la salvezza matematica, complice la sconfitta dell’Apricena.

PROMO mini

Gli uomini di Iannone, reduci dalla sofferta vittoria sul campo del Rocchetta S. Antonio, si impongono con facilità sulla compagine foggiana. Al Manzi-Chiapulin, il poker barlettano è firmato da Ricco, autore di una doppietta, Civita e Pinto. Le due reti nel primo quarto d’ora del match spianano la strada ai padroni di casa, che nella ripresa rincarano la dose con altre due marcature al 54′ e all’82’. Pratica rapidamente sbrigata, ma il 2-0 del Canosa sul Monte Sant’Angelo lascia invariato il discorso promozione.

Quattro gol anche per l’Audace, che sbanca il campo del fanalino Civilis e conquista la salvezza con quattro turni d’anticipo. I ragazzi di Filomeno vanno in vantaggio con Binetti dopo 20′, ma subiscono il ritorno dei sipontini: pareggio e sorpasso prima dell’intervallo. Nella ripresa è Montenegro ad imbastire la rimonta, portando il punteggio sul 2-2. Le reti di Crudo e Cafagna archiviano il match e il campionato: i barlettani staccano il pass per il prossimo torneo di Prima Categoria grazie ai 12 punti di vantaggio sull’Apricena.

Il prossimo turno è quello del derby: l’Audace farà gli onori di casa contro un lanciatissimo Real Bat. All’andata fu 3-1 per la truppa di Iannone, ma i padroni di casa vorranno celebrare al meglio la conquista della salvezza.

 

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini