Gubbio, tre mesi da incubo

 

Momento negativo per il Gubbio di Sottil, atteso a Barletta per la settima giornata di ritorno. Gli umbri, dopo una prima parte di stagione a ridosso della zona playoff, sono precipitati in piena zona retrocessione favorendo la risalita di Benevento prima e Catanzaro poi.

A testimoniare il deludente periodo della formazione eugubina ci sono i dati del 2013 e di dicembre 2012: peggior serie delle ultime cinque giornate, sette sconfitte su nove incontri a partire dal 9 dicembre. L’ultimo pareggio sempre a fine anno contro l’Andria, poi il recente ritorno alla vittoria grazie all’1-0 sulla Paganese del 10 febbraio. La panchina di Sottil, sebbene ancora intatta, rischia seriamente di cedere.

[quote_left]Gli acquisti e… la benedizione[/quote_left]

Gli acquisti della sessione invernale non hanno bloccato l’emorragia in casa umbra. Sono arrivati cinque under da Serie A e B: Carroccio, Belfasti, Cancellotti, Smacchia e Cocuzza. Il vero acquisto che potrebbe dare maggior peso offensivo è però Matteo Di Piazza, attaccante proveniente dalla Pro Vercelli e già a segno contro il Benevento al Vigorito. Ancora troppo poco per provare a risalire la china: il Barletta deve sfruttare le difficoltà dell’avversario per invertire il trend casalingo, che fa registrare ancora una sola vittoria.

Il Gubbio è stato anche protagonista della curiosità della settimana: monsignor Mario Ceccobelli, Vescovo di Gubbio, ha incontrato squadra e staff tecnico per la benedizione prima della sfida decisiva contro i biancorossi.

Due ex nella formazione umbra: il centrocampista Simone Guerri, anche capitano sotto la guida di Cari, e l’attaccante esterno Giuseppe Caccavallo, 5 presenze e un gol con la maglia del Barletta, che però potrebbe rimanere ai box per un recente affaticamento muscolare.

 

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse