L'angolo di Lelio – Puntata 1

Prende il via oggi la rubrica destinata ad accompagnarci fino a fine stagione e voluta per rendere il nostro sito web più partecipativo e coinvolgente che mai. In questi mesi di lavoro e conoscenza con voi utenti, abbiamo riscontrato tanta passione spesso accompagnata ad una sapienza ed una competenza da veri esperti.
Tra i tanti utenti ci siamo sentiti di selezionarne uno per dare il via ad un’esperienza che coinvolga voi lettori in prima persona, con l’obiettivo finale di trasformarvi in redattori.

Inviateci i vostri pezzi alla mail [email protected] e collaborate con noi per fare di questo portale un luogo in cui potervi esprimere appieno.

PROMO mini

Oggi BarlettaSport.it inaugura “L’angolo di Lelio” curato e redatto dall’utente Lelio Della Duchessa.

ADESSO SERVONO 6 PUNTI


Latina amara, molto amara. Un Barletta ottimo sul piano del gioco, ma carente sotto porta, ha rimediato l’ennesima ed immeritata sconfitta in questa sfortunata stagione.

Il trittico terribile Nocerina-Avellino-Latina è alle spalle e tutti ci auguriamo che, durante questa importante sosta, i ragazzi abbiano ricaricato le batterie, soprattutto sotto l’aspetto mentale.
Adesso è la volta del Gubbio in quello che sarà un vero e proprio spareggio salvezza.
Gli eugubini, partiti con ben altri obiettivi, sono stati risucchiati nei bassifondi della classifica con il tecnico Sottil a rischio esonero in caso di passo falso nella città di Eraclio.

Il Barletta troverà una squadra i cui atleti, hanno dimostrato di essere tutti dalla parte del tecnico e venderanno cara la pelle fino al 90’. Questa partita rappresenta un’occasione unica per dare finalmente una svolta a questo campionato.
Vincere avrebbe una duplice conseguenza positiva ovvero caricherebbe psicologicamente il nostro team ed affosserebbe il Gubbio coinvolgendolo definitivamente nella lotta salvezza.

Dalla sua il Barletta ha un vantaggio che è quello di aver cominciato la stagione con l’obiettivo di lottare per mantenere la categoria mentre il Gubbio, pur composto da calciatori esperti come Briganti, Boisfer, Galabinov, Sandreani e l’ex biancorosso Guerri ha dovuto modificare in corsa i propri piani trovandosi in una situazione affatto preventivata.
Il Barletta è colpevole di aver perso per strada troppi punti, mancando di concentrazione soprattutto nelle fasi calde dei match.

E’ giunto il momento di riprendere il cammino in maniera decisa considerando che le partite per poter evitare l’ultimo posto stanno diminuendo. Bisognerà affrontare il Gubbio così come si è affrontato il Pisa, tenendo conto  che, a mio avviso, gli umbri hanno una rosa, almeno sulla carta, più forte di quella dei toscani e che potrebbero risvegliarsi in qualsiasi momento ed uscire dalla crisi.

Sul piano del gioco, il Barletta, trasferta di Nocera a parte, non ha demeritato contro nessuno e credo che possegga tutte le carte in regola per mandare in difficoltà il Gubbio. Bisogna concretizzare maggiormente la mole di gioco creata ed in questo, il possibile neo acquisto Schulmeister  potrebbe darci una mano, sperando che il transfer giunga presto.

Concludo apprendendo con immenso piacere del recupero di Daniele Simoncelli, giocatore importante per il 4-3-3 di Novelli.
Sta a Novelli fare la mossa giusta per mettere sotto scacco Sottil, ammansendo il lupo eugubino.
Forza Barletta, sempre!

Lelio Della Duchessa

 

[quote_box]Inviateci i vostri pezzi alla mail [email protected] e collaborate con noi per fare di questo portale un luogo in cui potervi esprimere appieno.[/quote_box]

 

PROMO mini
PROMO mini