Geofarma Mola: vietato sbagliare

Ad otto giornate dal termine della stagione regolare e con una classifica che recita 10 punti e penultima posizione, per la Naurora Barletta c’è solo un risultato possibile, tanto più in un match casalingo che sa tanto di scontro diretto: la vittoria contro Mola di Bari è un imperativo irrinunciabile. L’incontro è valido per il diciannovesimo turno di campionato e si disputerà al PalaDisfida “Mario Borgia” domenica 24, con palla a due alle 18, come di consueto. L’avversario, la formazione pugliese della Geofarma Mola, si affaccia alla sfida forte di una situazione in classifica leggermente più stabile rispetto ai biancorossi di casa, con 2 vittorie in più (record Mola di Bari 7 vinte 11 perse , record Barletta 5 vinte 13 perse).

Il coach molese Alessandro Lotesoriere spera di recuperare l’infortunato play maker De Bellis, fermo ormai da 4 incontri. Il fondamentale play biancazzurro è il secondo terminale offensivo molese, con i suoi 15 punti, ma anche 2,5 assist di media. La principale arma offensiva è il capitano italo-canadese Frank Mazzotta, già autore di 24 punti nel match d’andata vinto da Mola per 74-57, che, con 17,6 punti a partita, è il sesto miglior realizzatore del girone G. In posizione di ala/ala-pivot (194 cm di altezza), il veterano italo-canadese aggiunge 4 rimbalzi e quasi 2 assist alle sue medie. Con De Bellis fermo ai box, la direzione dell’attacco molese è affidata all’altro play Maurizio Rotolo. Difficile da considerare riserva per i quasi 33 minuti di impiego a partita, nei quali produce 9 punti con 2,6 assistenze ai compagni. Luca Ciocca è la guardia-tiratrice dell’attuale quintetto di coach Lotesoriere, mentre la coppia di lunghi a presidio del canestro è Carulli-Brunetti, con il giovane Maietta terzo lungo in rotazione. Brunetti, centro classe ’88 di 205 cm, tra i migliori in circolazione nel girone G, è il miglior rimbalzista per media: ben 11 rimbalzi a partita, di cui più di 3 tirati giù in attacco. 14,9 punti, 1,2 assist e capacità di realizzare tiri anche dalla media-lunga distanza, a completare un giocatore decisamente duttile nonostante la stazza imponente, temibile quando si attacca il ferro e difficile da marcare nelle diverse situazioni offensive.

PROMO mini

Buone individualità all’interno del roster molese, Mazzotta e Brunetti (con l’eventuale aggiunta di De Bellis) su tutte, ma una classifica attuale, con più sconfitte che vittorie, che legittima l’aspettativa di vittoria dei ragazzi di coach Degni, alla ricerca di 2 fondamentali punti-salvezza davanti al loro pubblico.

 

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini