Girone B, l'affluenza dopo il turno 21

 

Giornata ricca di scontri interessanti nel girone B di Prima Divisione: la nuova rubrica di Barlettasport.it vi porta alla scoperta degli stadi più caldi del campionato, analizzando l’affluenza registrata negli impianti del torneo storicamente più agonistico della terza serie.

PROMO mini

[quote_left]I record di giornata[/quote_left]

La ventunesima giornata di campionato ha visto il Barletta ospite della capolista Latina, che si è imposta per 2-0. Al Francioni sono accorsi 3.030 spettatori, compresi i venti fedelissimi biancorossi che hanno seguito i ragazzi di Novelli nella trasferta laziale. Il dato della prima della classe, però, non è il migliore di giornata: a Perugia, per la sfida vertiginosa con la Nocerina, sono accorsi ben 6.694 spettatori. Piazza d’onore per lo stadio Partenio, che ha ospitato il match tra i padroni di casa dell’Avellino e il Frosinone: circa 4.500 i presenti.

Tra le affluenze minori, va registrato il nuovo record negativo di presenze in una sola partita: stadio Italia di Sorrento ancora protagonista, stavolta per il match tra i costieri e l’Andria. In 280 sugli spalti, abbattuto il precedente primato di Sorrento-Barletta, a cui assisterono 299 spettatori. Seconda peggior affluenza al Marcello Torre di Pagani: 751 i tifosi presenti per la sfida contro il Prato.

[quote_right]I record stagionali[/quote_right]

Resistono, invece, i record stagionali: Renato Curi di Perugia sempre al top con oltre 59.000 presenti e il maggior seguito singolo (Perugia-Gubbio 2-0, 10.036 spettatori), segue l’Avellino con oltre 50.000. Si sgomita per l’ultimo posto del podio: Catanzaro avanti sul Pisa per meno di 100 spettatori, ma entrambe le piazze hanno superato i 40.000.

Battuto il record negativo singolo, il Sorrento rimane anche la piazza con l’affluenza più scarsa: meno di 4.200 totali in 11 partite di campionato. E’ la peggiore statistica della Prima Divisione, davanti ai rossoneri c’è anche il piccolo Portogruaro. Nel girone B, il Viareggio rimane al quindicesimo posto e precede i costieri, pur avendo una partita in meno tra le mura amiche.

PROMO mini
PROMO mini