Girone B, il punto

Poche reti in questo turno di campionato. Il girone B di Prima Divisione non riserva molte sorprese: una sola vittoria esterna, quella del Pisa sulla Carrarese (fanalino di coda). Stupisce, inoltre lo scivolone della lanciatissima Nocerina, che perde contro un buon Perugia.

Giornata particolarmente difficile per il Barletta, costretto ad affrontare la capolista Latina. I biancorossi tengono testa ai laziali fino alla metà della seconda frazione, ma un fallo da rigore li costringe a rimanere in 10. I barlettani sono poi costretti a capitolare al cospetto di una formazione capace di portare a casa anche partite difficili ed insidiose e quindi meritevole del primato.

Bellino Mini Wide

Vittoria di misura dell’Avellino sul Frosinone. I lupi sfruttano il turno casalingo e restano alle spalle del Latina, al secondo posto. Frosinone che, partito come sorpresa del girone, è ora in caduta libera e sta perdendo alcuni punti per strada.

Sorprende il il Perugia, che batte la Nocerina e la raggiunge a quota 36 in classifica. Gli uomini di Auteri giocano una buona partita, ma il Perugia sembra essere più in palla e supera i rossoneri per 2 a 1. Da segnalare la prima realizzazione di Fabinho.

Il Pisa supera la Carrarese al 94′ ed entra in zona playoff, in virtù della sconfitta del Frosinone. Una vittoria rocambolesca, che relega la Carrarese all’ultimo posto. Il Benevento batte il Gubbio per due reti ad una e dedica la sua vittoria a Carmelo Imbriani, scomparso in questi giorni.

L’Andria pareggia a Sorrento: reti inviolate nella partita tra la terzultima e la quartultima del girone. Questo match avrebbe dovuto dire qualcosa su quale delle due formazioni avrebbe potuto risalire la china, ma non lo ha fatto. Il Sorrento va a +2 sul Barletta ed i biancorossi restano comunque in scia.

Infine va registrata la vittoria casalinga del Catanzaro sul Viareggio. I giallorossi sono ora lontani dalla zona playout (+3 punti) e stazionano al centro della graduatoria a 5 lunghezze dalla zona premi. Per i viareggini, invece, aleggia lo spettro della zona playout. Dopo un girone d’andata ben giocato, i toscani sono scivolati a ridosso della zona “calda” della classifica ed il margine di vantaggio si è ridotto ad un solo punto.

Betland mini wide
1 commento

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bagni Teti Wide Small
Brainwave Skyscraper
Betland mini wide
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bagni Teti Wide Small