Cestistica vittoriosa al PalaDisfida

E’ arrivato, ancora una volta tra le mura amiche del PalaDisfida, il secondo successo consecutivo nonchè quinto totale per la Naurora Barletta. Ad uscire sconfitta dal Palasport “Mario Borgia”, come due settimane fa, una formazione di Benevento. Dopo il Magic Team è toccato, stavolta, alla compagine A.S.D. Pall. Benevento, cedere ai biancorossi padroni di casa con il punteggio di 84-76 al termine di un match che i ragazzi di coach Degni hanno condotto con autorità e carattere praticamente dall’inizio alla fine. Una vittoria importante, che conferma i progressi già apprezzati nello scorso impegno casalingo ed alza ulteriormente il morale dei giocatori, festanti a fine partita e meritatamente applauditi dal pubblico. Il successo permette alla Cestistica di salire a 10 punti in classifica (con una gara da recuperare a Salerno), scavalcando proprio gli odierni avversari della Pallacanestro Benevento, fermi al penultimo posto a quota 8.

Primo parziale: 

questi i quintetti alla palla a due. Per la Cestistica dentro Di Napoli, Degni, Gambarota, Sisto Defazio. Il coach ospite Parrillo manda in campo Paci, Credendino, Fratini, Kavaric Camerini. L’equilibrio iniziale dura metà periodo: già dal minuto numero 5 la Cestistica tenta l’allungo grazie al buon avvio di Marco Sisto, ma soprattutto Gambarota. L’ala biancorossa è inarrestabile e realizza 13 punti, nel solo primo quarto, in ogni modo possibile. Segna da 3, in penetrazione ed in lunetta. Il parziale è tutto suo e gli ospiti, complice un avvio tutt’altro che positivo del temibile play maker Paci, limitano i danni con le iniziative dei lunghi subentrati Kushchev e Pranzo. I primi 10′ si chiudono con i biancorossi avanti di 11 (23-12).

Bagni Teti Wide Small

Secondo parziale: 

nel secondo quarto Benevento prova a scuotersi con il rientro in campo del suo play titolare. Paci segna 8 punti in avvio, ma la Cestistica, ispirata da play Di Napoli, regge alla perfezione e risponde colpo su colpo. Falcone riesce anche stavolta a portare dalla panchina punti, palle rubate e velocità, Sisto attacca caparbiamente il canestro e Di Napoli dispensa assist da maestro, conducendo alla perfezione situazioni sia di transizione che di difesa schierata. E’ per questo che, con l’unica tripla del match a bersaglio del montenegrino Kavaric, gli ospiti riescono solo ad assottigliare lo svantaggio fino al 38-29 alla sirena dell’intervallo lungo.

Terzo parziale: 

la seconda metà dell’incontro comincia con gli ospiti all’attacco ed intenzionati a rientrare in partita. La coppia di lunghi Kavaric – Camerini si rende pericolosa sotto canestro, con il montenegrino che sceglie di attaccare spalle a canestro, data la serata di scarsa vena al tiro (solo 1/8 da 3 punti), ed il centro toscano che colpisce dall’arco. Benevento torna, a fatica, sul -6, ma è un fuoco di paglia: la Cestistica cambia nuovamente marcia e, con i punti di Di Napoli, efficace con arresto e tiro a centro area, firma il parziale fino al +15 sul 55-40 a metà quarto. Svantaggio che i campani riescono a limare con un paio di “bombe” firmate Conte Fratini. Con due liberi a testa di Sisto e Chiandetti, la Cestistica chiude avanti di 10 lunghezze la penultima frazione, 67-57.

Quarto parziale:

l’ultimo quarto di gioco è caratterizzato dal sostanziale controllo della situazione da parte del team biancorosso. Degni e compagni gestiscono alla perfezione la decina di punti di margine accumulata in avvio tenendo a distanza di sicurezza gli avversari, che non riescono ad andare oltre il -7 prima con un libero di Paci sul punteggio di 71-64 a 5′ dalla fine, poi con la seconda tripla di Camerini sull’ 80-73 a due minuti dall’ultima sirena. Tutti i protagonisti di casa partecipano al successo, da Serino con il solito spettacolare affondo a due mani, a Falcone con altri 4 punti in penetrazione, a Chiandetti, autore della seconda tripla personale, fino al gioco da 3 punti finale trasformato da Defazio che chiude i conti. Con l’ultima tripla di Fratini si concretizza il punteggio finale di 84-76.

 

Vittoria, quella odierna, frutto di una prestazione corale e positiva in tutti gli elementi del team Cestistica Barletta, in cui spiccano sicuramente le prove del sempre più convincente Fabio Di Napoli, autore di 19 punti, 4 assist, 3 rimbalzi e ben 7 falli subiti e del barlettano Giovanni Gambarota, a referto anche lui con 19 punti (13 solo nel primo quarto) e 4 palle recuperate. Nota lieta anche la prestazione d’intensità di un ritrovato Sisto: per lui 16 punti con 60% di realizzazione, 5 rimbalzi e tanti minuti sul parquet (37). 11 punti in altrettanti minuti per Falcone 8 punti, con 2 triple, per Chiandetti. La guarda Degni mette a segno ben 6 recuperi. Per Benevento, autore di una buona gara nel complesso il solito Kavaric con 21 punti nonostante un modesto 13% al tiro da 3. Buon contributo di Fratini (14 punti) e del lungo Camerini (12 punti con 2/2 da 3). A corrente alternata il play maker Paci: per lui 12 punti, 6 rimbalzi, 5 assist.

Dopo la “settimana di riposo” causata dal rinvio dello scorso match di Salerno, si chiude, così, nel migliore dei modi il week end per gli amanti del basket barlettano. Prossimo impegno domenica 3 febbraio in quel di Monopoli, per provare a ritrovare il successo anche lontano dal PalaDisfida e allungare la striscia positiva.

 

I Tabellini:

[quote_simple]

Naurora Calzature Barletta – A.S.D. Pall. Benevento 84-76 

Parziali:  23-12, 15-17, 29-28, 17-19

Cestistica Barletta: Sisto 16, Gambarota 19, Di Napoli 19, De Fazio 5, Degni 4, Chiandetti 8, Serino 2, Falcone 11, Balducci, Miolla. Coach: Luigi Degni.
Pallacanestro Benevento: Paci 12, Fratini 14, Kavaric 21, Credendino 4, Cremini 12, Conte 3, Pranzo 4, Kushchev 4, Covino, Bocchino.
Coach: Adolfo Parrillo.

Arbitri: Gnini Maura, Marzo Pierluigi

[/quote_simple]

Zingrillo mini wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Zingrillo Top Boss Articoli e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
Brainwave Skyscraper
PROMO mini
Bagni Teti Wide Small

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bagni Teti Wide Small