Il Barletta torna alla vittoria, 1-0 a Perugia

Dopo due mesi di digiuno, il Barletta torna alla vittoria al Renato Curi di Perugia. Seconda vittoria stagionale dopo il blitz di Sorrento, abbandonato l’ultimo posto in classifica grazie al gol di Meduri a 10′ dal termine.

Novelli abbandona il canonico 4-3-3 per affidarsi al 3-5-2: Calapai e Molina sugli esterni di centrocampo, Carretta e La Mantia in attacco. Confermata la mediana scesa in campo contro il Catanzaro, difesa senza Di Bella che va in tribuna. Camplone, dal canto suo, scioglie gli ultimi dubbi e lancia Rantier dal 1′. Fabinho in panca, Politano titolare nel tridente offensivo con Ciofani e il francese. Il nuovo arrivo Cangi titolare sulla corsia destra, mentre l’altro acquisto Zanchi va in panchina.

PROMO mini

Buona cornice di pubblico nonostante la pioggia, circa trenta i biancorossi presenti al Renato Curi. Biancorossi intraprendenti, ma la prima occasione è di marca umbra: punizione battuta da Politano dopo 8′, Ciofani prova ad arpionare di tacco e ne esce una conclusione che termina sull’esterno della rete. Passano cinque minuti e Rantier colpisce di testa su cross di Cangi, ma Liverani blocca la sfera.

I perugini prendono in mano le redini del match, il Barletta prova a fare la sua partita ma rischia con Meduri, che al 19′ sbaglia un appoggio in difesa e spiana la strada a Liviero, poco lucido al tiro da posizione favorevole. Al 24′ i ragazzi di Novelli rispondono con uno stacco di Carretta, ben pescato da Allegretti, ma l’ex Benevento manda oltre la traversa. E’ proprio l’attaccante biancorosso a creare il pericolo maggiore tre minuti più tardi: accelerazione che brucia Liviero e diagonale dal lato corto dell’area che sfiora il montante.

Barlettani pericolosi di rimessa sempre con Carretta, che al 33′ serve La Mantia dopo una percussione centrale, ma la punta ospite spreca con una conclusione velleitaria. Novelli passa così alla difesa a quattro, con Calapai arretrato sulla linea della retroguardia. Il Perugia risponde con Ciofani, che riceve un cross di Moscati e impatta di testa, ma Liverani smanaccia in corner. Portiere biancorosso reattivo anche sugli sviluppi dell’angolo: Russo prova la conclusione, ben respinta dall’estremo ospite. E’ l’ultima emozione del primo tempo, che si chiude senza recupero.

Il secondo tempo parte con gli stessi 22 dell’inizio. Al 49′ Dei Giudici allontana il segretario Damato dalla panchina biancorossa. Il Perugia mantiene la supremazia territoriale, il Barletta prova ad affacciarsi nella metà campo avversaria, senza però trovare la via della porta. Sull’ennesima ripartenza, al 63′ La Mantia viene pescato in area, punta Cacioli e prova la conclusione, deviazione provvidenziale di Koprivec.

Camplone gioca la carta Fabinho al posto di Rantier. Il brasiliano, appena entrato, mette i brividi con una parabola a centro area, ben sventata da Liverani. Il nuovo entrato sfiora il vantaggio con una zampata su cross di Nicco, sfera fuori di poco. Il Barletta risponde con un calcio piazzato di Allegretti al 72′, bloccato in due tempi da Koprivec. Crescono i ritmi, sul capovolgimento di fronte è Ciofani a mancare lo specchio con una deviazione di destro.

Fabinho crea scompiglio in area biancorossa, ma sulla ripartenza Molina mette in crisi la difesa umbra. Il cross dell’esterno ospite non trova però lo stacco di Carretta, in leggero ritardo all’appuntamento col pallone. E’ il preludio al gol: all’80’ Carretta riesce a crossare per Meduri, che insacca a centro area con una pregevole girata. Pronto l’assedio del Perugia, che costringe al salvataggio sulla linea Romeo e Burzigotti.

Dei Giudici assegna quattro minuti di recupero, ma il Barletta gestisce il vantaggio nella metà campo avversaria e chiude sull’1-0. Secondo successo esterno della stagione, che vale la risalita in classifica e una grossa iniezione di fiducia per il prosieguo della stagione. Domenica impegno casalingo contro il Pisa.

[quote_simple]PERUGIA (4-3-3): Koprivec; Cangi, Cacioli, Russo, Liviero (77′ Zanchi); Esposito, Nicco, Moscati; Politano, Ciofani, Rantier (65′ Fabinho). A disp.: Giordano, Lebran, Garcia, Barra, Tozzi Borsoi. All.: Camplone.

BARLETTA (4-5-1): Liverani; Calapai, De Leidi, Burzigotti, Romeo; Allegretti (82′ Meucci), Piccinni, Meduri, Molina (88′ Pippa), Carretta; La Mantia. A disp.: Pane, Lorito, Albanese, Cicerelli, Barbuti. All.: Novelli

Arbitro: Pietro Dei Giudici della sezione di Latina

Ass.1: Stefano Toniato della sezione di Bassano del Grappa
Ass.2: Flavio Zancanaro della sezione di Treviso

Marcatori: 80′ Meduri (B).

Ammoniti: Meduri (B), Allegretti (B), Molina (B), Liviero (P), Cacioli (P), Meucci (B).

Recupero: 0′ pt, 4′ st.[/quote_simple]

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini