Di Cosola: "Confermiamo interesse per il Barletta"

Raccogliamo e pubblichiamo integralmente un comunicato stampa emesso da Pasquale Di Cosola appena giunto in redazione:

“E’ mio dovere -spiega Di Cosola– fare alcune puntualizzazioni sulla questione che mi vede protagonista, insieme al gruppo di imprenditori di cui ho l’onore di far parte, riguardo la trattativa legata al Barletta Calcio. Confermiamo il nostro interesse per la buona riuscita dell’operazione perchè la nostra passione per il calcio di questa città è molto viva e presente. Vorrei far notare, che è vero che eventualmente rileveremmo una società a costo zero, ma è anche vero che avremmo degli oneri economici piuttosto rilevanti da sopportare fino al termine della stagione, che non sarebbero, eventualmente, coperti dagli introiti federali, crediti maturati e maturandi. Da parte nostra, comunque, ci sarebbe un esborso notevole per la gestione ordinaria da qui alla fine della stagione”.”Ma -continua Di Cosola- questo per noi non sarebbe un problema. Ribadisco che, una volta rilevata la società, siamo pronti ad integrare l’attuale organico con 10-12 tesserati tra staff e calciatori e anche in questo caso, con un notevole esborso economico a nostro carico. Se, evidentemente, tutto ciò fosse avvenuto alla fine della scorsa stagione, non saremmo stati costretti ad un esborso così importante.

Veniamo al capitolo “fidejussione“. L’amico Roberto Tatò, da capace imprenditore quale è, sa benissimo che ci sono due momenti dell’anno solare durante il quale è impossibile effettuare operazioni di questa portata e sono il periodo ferragostano e quello natalizio. Per svolgere un’operazione simile ci vogliono almeno 10-15 giorni lavorativi. Nessun circuito bancario, in questo momento di calendario particolare, metterebbe in moto un movimento del genere. Tra venerdi e sabato ci siamo riuniti con i rispettivi professionisti fiscali proponendo soluzioni alternative che avrebbero comunque garantito la controparte in attesa dell’avvenuta sostituzione della garanzia fidejussoria, circostanza che sarebbe stata espletata attorno alla seconda metà di gennaio. Questo ci avrebbe permesso di poter chiudere l’operazione nel corso di questa settimana al fine di poter intervenire in maniera cospicua e adeguata sul fronte mercato ormai alle porte per cercare di salvaguardare la categoria. .Resta il rammarico che se tale operazione fosse stata presa in considerazione ad inizio di dicembre dall’amico Tatò, in questo momento potevamo essere già molto avanti nella trattativa o addirittura che questa poteva anche essersi conclusa.

Zingrillo mini wide

Preciso un concetto. Il mio gruppo è sempre pronto a rilevare la società ma se questa operazione dovesse avvenire alla fine del mercato potremmo incontrare qualche difficoltà perchè non avremmo la possibilità di svolgere le operazioni di rafforzamento di cui la squadra necessita. Vorrei anche sottolineare che in questo momento la squadra è ultima in classifica con 7 punti e trovare imprenditori disposti ad investire nel calcio in generale e nel Barletta in particolare credo sia molto difficile. Il nostro intento è quello di risollevare la passione dei tifosi della nostra squadra, passione che negli ultimi tempi è andata lentamente scomparendo”.

Bagni Teti Wide Small

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Brainwave Mini Wide Post
Brainwave Skyscraper
Zingrillo mini wide
Betland mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini