Barletta – Benevento, le voci dagli spogliatoi

Intervista Mister Ugolotti

 

Mister, questo Benevento non riesce a dare continuità ai risultati…

“Oggi non serviva risolvere la gara con gesti estremi. La reazione, almeno, è stata positiva. Un passo indietro contro un avversario che ha fatto la sua onesta partita”.

Cosa si intende per gesti estremi?

“Mi riferisco al fallo che ha fatto Anaclerio. La partita si era messa dalla nostra parte e siamo stati in grado di restituire la partita ai nostri avversari”.

Come ha visto la partita di Montini?

“Ha fatto bene e ci ha dato una soluzione alternativa. E’ stato bravo perché ci ha creduto fin alla fine”.

Benevento ad un punto dalla zona playout. Non era questo il campionato che ci si aspettava…

“Il girone d’andata non è stato soddisfacente. Abbiamo qualche problema, oggi due espulsioni. Dobbiamo essere più tranquilli”.

 

Intervista Mancosu

 

Sull’espulsione di De Leidi avete pensato di avere la partita in mano?

“Si. Una partita del genere, col rigore, avremmo dovuto ammazzarla. Siamo stati bravi, almeno, a riequilibrare il match. Nel Barletta ci sono giocatori come Allegretti e Mazzarani e mi è sembrata una squadra abbastanza determinata”.

Un giudizio sul direttore di gara?

“Ha fatto le sue scelte. Durante la gara si è sempre comportato bene, anche se non ho visto alcune occasioni dal campo”.

 

Intervista Mister Novelli

 

Il Barletta è tornato a giocare ai livelli di Novelli. Con i suoi pregi, ma anche con tanti difetti…

“Abbiamo fatto una buona prestazione e non è facile giocare con la pura addosso. E’ una squadra che ha giocato con entusiasmo. Eravamo convinti di fare una buona prestazione e c’è il rammarico perché eravamo vicini alla vittoria. Dall’altra parte vede l’aspetto positivo: la squadra ha segnato e resta viva. Ieri i tifosi sono venuti in ritiro a sostenerci ed oggi ci hanno incitato fino alla fine, anche quando siamo stati in difficoltà. Sono convinto che possiamo raggiungere la salvezza, direttamente o indirettamente (playout)”.

Cosa chiederà a Gennaio?

“Con il presidente, il direttore e chi di competenza andremo a ritoccare alcuni aspetti”.

Barletta col “braccino” oggi?

“Può capitare, ma non deve più succedere. Non possiamo più concedere rimonte di questo tipo”.

L’infortunio di Menegaz ha cambiato il match?

“Quando si è infortunato ho inserito Molina, che è un buon giocatore e soprattutto è un jolly”.

C’è un Allegretti in più rispetto al suo primo Barletta…

“i giocatori esperti servono perché vivono delle situazioni di gioco che hanno già vissuto in passato. Non buttano palla”.

Gara condizionata dall’arbitro?

“Se l’arbitro lo ha visto, evidentemente c’era il rigore. Non sono riuscito a vedere l’episodio”.

Dove va rinforzata la squadra?

“Saranno effettuate operazioni in diversi ruoli e con calciatori che hanno campionati alle spalle (27-28 anni). Ho avuto le idee chiare dall’estate e so quali giocatori dovranno giungere a Barletta”.

Sarà possibile avere i nuovi acquisti già dalla partita col Catanzaro?

“Si, dobbiamo agire il prima possibile. Saranno ceduti i calciatori che lo richiederanno”.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Digitalab Home

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse