Allegretti: "Conta solo la salvezza"

Lo scontro diretto tra le cenerentole del girone B è vicino e il Barletta fa sentire la sua voce. Lo fa tramite il nuovo arrivo Allegretti, centrocampista dal passato glorioso e di grande esperienza.

Allegretti è stato presentato alla stampa nella giornata di oggi ed ha analizzato la crisi del Barletta e non solo.

Betland mini wide

Riccardo, cosa ti ha spinto a venire a Barletta?

“Avevo voglia di tornare a giocare dopo aver vissuto una fase della mia vita non proprio felicissima. Non sono più giovanissimo, ma non ho voglia di appendere già ora gli scarpini al chiodo”.

Hai trovato un Barletta nella parte bassa della graduatoria ed in una situazione difficilissima…

“La classifica non è bella e, certamente, abbiamo molto da lavorare. Mi piace il lavoro ed è grazie a questo che possiamo cambiare marcia”.

Cosa non è andato nella partita contro il Prato?

“Dobbiamo creare di più. Stamattina abbiamo analizzato assieme al mister cosa non è andato e cosa ha funzionato”.

Credi che il Barletta debba intervenire ancora sul mercato?

“Io penso a dare sempre il massimo e a non pensare ad altro. Sono a piena disposizione del mister e del direttore. La società credo sia molto ben strutturata, per quella che è la mia esperienza. Ci sono tutti i presupposti per fare bene, ma dobbiamo dare il massimo. I giovani devono capire questo: altrimenti diventeranno subito vecchi”.

Hai avuto offerte in estate?

“Si, ce ne sono state alcune. Ma ho deciso di fermarmi dopo la scomparsa di mio padre. Sono venuto a Barletta lasciando la famiglia e compiendo un sacrificio a livello personale. Dopo l’esperienza di Trieste ho scelto di andare in una società solida come quella biancorossa”.

Hai vissuto situazioni simili a quella attuale nella tua carriera?

“Si, alcune volte sono retrocesso. Retrocedere significa marchiare negativamente il proprio curriculum e vorrei che i giovani prendano coscienza di ciò”.

Come vedi il prossimo avversario, la Carrarese?

“Chi perde va all’ultimo posto. Bisogna essere consapevoli che la partita è fondamentale e spero che i tifosi del Barletta ci diano una mano”.

Allegretti, c’è il pericolo a livello personale di essere caricato di responsabilità?

“Non temo nulla. Se voglio conquistare la salvezza devo fare anche questo. Non temo che qualche giovane possa vedermi come nemico perché dico qualcosa che non va. Quello che conta è solo il traguardo salvezza”.

Hai già pensato al tuo futuro come calciatore?

“Non ho parlato col presidente. Tutto dipende dal modo in cui andrà questa stagione”.

La lega pro ha varato la riforma dei campionati. Cosa ne pensi?

“Credo che sia positiva e sia finalizzata a far restare inel calcio i presidenti che veramente sono appassionati di questo sport. Dispiace che molti calciatori, però, non possano far parte del professionismo”.

 

 

Bellino Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Top Boss Betland

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
Brainwave Skyscraper
Brainwave Mini Wide Post
Brainwave Mini Wide Post

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Zingrillo mini wide