Esposito (all. Prato): "sarà un match equilibrato"

Non si lascia ingannare dalla classifica Vincenzo Esposito, allenatore di un Prato intraprendente, che nonostante i propositi di salvezza può già vantare su 15 punti e un nono posto con vista play-off che fa venire l’acquolina in bocca. Contattato dalla nostra redazione il tecnico dei toscani vuole tuttavia tenere alta la guardia dei suoi: “In un campionato come questo non bisogna prendere sottogamba. I valori sono livellati tra le squadre, è una caratteristica della Prima Divisione. Quindi nonostante la differenza di punti tra noi e i nostri prossimi avversari non consideriamo affatto il Barletta una squadra di terza fascia.”

Come valuta questo ottimo inizio di stagione dei suoi?
“Abbiamo costruito un gruppo che ha come obiettivo principale anche il contenimento dei costi, come il Barletta. Ciò non esclude affatto la voglia di competere e partecipare con obiettivi relativamente ambiziosi per la società. Abbiamo allestito una squadra con un mix tra giovani di buone prospettive e qualche elemento di esperienza e devo dire che i punti in classifica rispecchiano assolutamente i valori che la mia squadra ha espresso fino ad ora.”

Siamo quasi al giro di boa di questo campionato e 15 punti all’attivo non sono pochi. Ha mai pensato all’obiettivo play-off?
“La mia squadra non ha ancora intrapreso una strada ben definita. Dopo la scorsa stagione fatta di sofferenza, quest’anno non ci precludiamo nulla. Prociediamo passo passo senza dare chissà quali garanzie, però i risultati fino ad oggi sono promettenti.”

In questo Prato spiccano le prestazioni di Aiman Napoli, conteso anche dal Barletta in estate.
“Aiman per me è un giocatore importante, che ho ritrovato dopo averlo allenato nella primavera dell’Inter, di cui è stato capitano per due anni. Con lui ho un rapporto intenso, che inevitabilmente ha facilitato il suo inserimento in squadra. Con noi si trova nella condizioni di offrirci ampie garanzie dal punto di vista tecnico e fisico.”

Come valuta l’ingaggio di Allegretti dal mercato degli svincolati da parte del Barletta?
“Il suo acquisto è il segnale che la società pugliese non alza affatto bandiera bianca, si tratta di un’operazione commerciale di un certo rilievo. Questo modifica gli equilibri di una squadra fino ad ora composta di soli giovani. L’ingaggio di Allegretti non ci stravolge dal punto di vista tattico, abbiamo preparato la partita considerandolo nella probabile formazione avversaria”

Che partita si aspetta domani?
“Mi aspetto una classica partita da Prima Divisione, quindi equilibrata. Credo che aggressività e dinamismo caratterizzeranno la prestazione di entrambe le squadre. Chi prevarrà sotto questi punti di vista potrà riuscire a portare a casa l’intera posta in palio.”

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Titolo

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse