Il Coccodrillo è l'anti-Foggia

Ci sono partite che ti lasciano l’adrenalina addosso per diversi giorni e un senso di vaga incompiutezza se pensi a quel che sarebbe stato potuto essere il campionato della Wake Up Barletta se i ragazzi avessero messo la grinta e la caparbietà messa in campo Sabato pomeriggio. Molti di noi, da spettatori, hanno lasciato qualche anno di vita su quel parquet; i ragazzi in campo hanno dato l’anima e anche di più.

Primo Quarto:

Coach Binetti, orfano di Rotondo e Crescente, affronta la sfida con la capolista Diamond Foggia affidandosi sin dai primi minuti ad Antonio Santoro (classe 96) che, senza lasciar trasparire l’emozione dei precedenti incontri, non delude le aspettative del coach, realizzando nel primo quarto ben sei punti. Si battono da “coccodrilli” anche Mangano, Capuano, Vitobello e Avallone che il coach spreme per tutti i dieci minuti senza effettuare alcun cambio. La squadra gira e si vede. Il primo quarto si chiude sul 23 a 19 e il super quintetto del Foggia con Padalino, Ferramosca, Dell’Aquila, Giordano e Patt arranca.

Secondo Quarto:

Nel secondo quarto, la musica non cambia e il mister fa rifiatare Avallone, Mangano e Capuano, concedendo ampio minutaggio a Marinacci e Di Claudio, con Falcone ad aggiungere esperienza in campo. I ragazzi reggono sebbene a Falcone vengano fischiati tre falli in cinque minuti. con Vitobello e Marinacci in evidenza non bastano alla New Basket per far suo il parziale di quarto che si chiude sul 20 a 21.  Nonostante ciò il Coccodrillo rientra negli spogliatoi con un bottino di 3 punti di vantaggio sugli avversari 43 a 40.

Terzo Quarto:

Si riprende con il quintetto di partenza e il Foggia si fa subito aggressivo con un Padalino incontenibile. Due triple di Mangano tengono a galla il Coccodrillo che soccombe con un parziale di 12 a 16. Finale di quarto 55 a 56 per gli ospiti.

Quarto Quarto:

L’ultimo quarto è da cardiopalma. Le squadre rispondono colpo con Avallone e Mangano sugli scudi e si segna tantissimo. Il parziale di quarto sarà di 29 a 27 per il coccodrillo.
Ma sono i dieci secondi finali quelli che rimarranno nei nostri ricordi.
83 pari e possesso ospite.
Mangano recupera e lancia Falcone che corre in contropiede con Marinacci a rimorchio che prima subisce un fallo non visto poi, prendendo un rimbalzo offensivo insiste con decisione ottenendo l’ormai insperato fischio arbitrale. Il primo libero, quello del sorpasso, va a segno, il secondo è preda del suo stesso rimbalzo offensivo. E’ vittoria, contro la capolista.
Una iniezione di fiducia per la squadra e i supporters della New Basket. “Il Coccodrillo” è tornato e Domenica, in casa con il Vieste, i ragazzi di coach Binetti cercheranno di ripetere l’impresa e conquistare altri 2 fondamentali punti sfruttando l’onda dell’entusiasmo.

 

Tabellini :

Wake Up Barletta 84 – Diamond Foggia 83 (23-19; 20-21; 12-16; 29-27)

 
 

PROMO mini
BARLETTA – Capuano 18, Mangano 15, Santoro 13, Vitobello 13, Avallone 11, Marinacci 7, Falcone 5, Di Claudio 2, Ceci 0  n.e.: Lomuscio All. Roberto Binetti       

Percentuali      

TL       13/19              68%
T2        19/32              55%
T3        11/23              47%

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini