Ugolotti: "Dare un segnale di continuità"

 

E’ un Guido Ugolotti motivato, quello che si presenta nella sala stampa del Ciro Vigorito per presentare la sfida di domani contro il Barletta. I sanniti, fermi a metà classifica con 18 punti, sono reduci dalla vittoria contro l’ex capolista Pisa e vogliono chiudere l’anno con una vittoria per avvicinare la griglia playoff.

PROMO mini

[quote_left]”Stesso approccio di domenica scorsa”[/quote_left]

Il tecnico giallorosso mette subito in chiaro le aspettative sul piano mentale: “La squadra ha cominciato a dare segnali positivi già dall’inizio della mia gestione. A parte la gara di Nocera, sembra che abbiamo intrapreso il giusto viatico verso la rimonta ai piani alti. Non sempre siamo stati assistiti dai risultati, ma a Barletta mi aspetto lo stesso approccio di domenica scorsa. Vincere contro il Pisa ci ha dato coraggio, adesso è importante dare un segnale di continuità alla piazza e agli avversari“.

Uno sguardo all’avversario, fanalino di coda: “Tutti guardiamo la classifica, conosciamo il nostro valore e due vittorie consecutive potrebbero darci la giusta fiducia. Il Barletta è però una squadra da prendere con le pinze: sulla carta siamo favoriti, ma il cambio di allenatore e il ritorno al 4-3-3 potrebbero nascondere alcune insidie. Noi faremo la nostra partita – prosegue il mister – abbiamo già affrontato altre squadre con questo schieramento e non abbiamo mai dovuto snaturare il gioco per salire in cattedra e gestire la gara“.

[quote_right]Formazione annunciata[/quote_right]

Non mancano dettagli sulla formazione che scenderà in campo al Puttilli: “La coppia d’attacco sarà composta da Marchi e Altinier, anche se quest’ultimo ha accusato dei problemi di vertigini in settimana. Nulla di grave, è recuperato. In difesa credo di riconfermare in blocco i quattro che hanno giocato col Pisa”. Poi sulle condizioni di Cristiani e Montiel: “Cristiani non ha ancora i 90′ nelle gambe, l’ho convocato ma non sarà negli undici di partenza. Montiel ha avuto problemi domenica scorsa, è caduto con tutto il corpo sulla caviglia ed è già in Paraguay con la famiglia per un permesso. Giocheremo comunque col 4-4-2“. Formazione annunciata, dunque, quella analizzata nella lavagna tattica.

In conferenza anche il difensore Emanuele D’Anna e il centravanti Ettore Marchi, che fanno da eco all’allenatore sannita: “Sarà una partita dura, guai a sottovalutare il Barletta“. Poi è tempo di bilanci: meno contento l’attaccante giallorosso, che punta al riscatto: “Ho giocato con continuità fino a questo momento, ma il bottino di gol è mancato a me e a tutta la squadra. Le due reti del girone d’andata devono essere uno stimolo per migliorare“.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini