Cestistica: Direzione Mola !

La Cestistica Naurora Barletta si appresta ad affrontare la terza trasferta, sesta giornata di campionato, del suo cammino in Divisione Nazionale C. Il calendario mette i ragazzi di coach Degni di fronte all’ostacolo Geofarma Mola. La formazione allenata da Alessandro Lotesoriere è al nono posto in classifica con 4 punti (2 vinte 3 perse). La sconfitta casalinga subita domenica scorsa da Colaprice e compagni contro Airola, ha lasciato la Cestistica ferma a 6 punti in classifica, in coabitazione con Trani, Molfetta e gli stessi campani di Airola.

La formazione di Mola di Bari viaggia con rendimento decisamente alterno: entrambe le vittorie sono state ottenute al cospetto del pubblico amico del PalaSport “Vito Pinto”, di conseguenza tutti i 3 insuccessi sono arrivati in trasferta. Dato che colpisce è sicuramente quello della media punti a partita dei baresi. Con soli 59,4 punti di media in 5 partite, l’attacco di Mola risulta il peggiore di tutto il girone G. Tuttavia negli incontri, vinti, in casa la media è di 69 punti segnati, a conferma del divario di rendimento casa-trasferta.

Zerodue Mini Wide

Luigi Brunetti, pivot titolare classe ’88 di 205 cm, è sicuramente tra i piu pericolosi del roster di casa: grandi doti a rimbalzo, come testimoniano i 12,2 rimbalzi a partita che lo collocano al primo posto nella speciale classifica rimbalzisti del girone G, e anche 13 punti di media. Completo, versatile e in grado anche di colpire al tiro medio-lungo. Con 14,8 punti di media (gli stessi del barlettano Gambarota), l’ala Frank Mazzotta è il miglior marcatore di Mola. Autore di 28 punti nell’ultimo match casalingo, la vittoria contro Vasto, Mazzotta crea pericoli soprattutto lontano da canestro. Principale arma dell’attacco dei padroni di casa è, infatti, il tiro da fuori: nella stessa vittoria contro Vasto ben 12 (per 36 punti totali) sono state le triple messe a segno. Il play Rotolo e il numero 2 Ciocca compongono il reparto piccoli in quintetto. Ad affiancare Brunetti, sotto canestro, ci sarà l’ala-pivot Antonio Carulli, (194 cm) interessante prospetto classe ’93.

Compito non facile per coach Degni e i suoi ragazzi, riscattare il passo falso di domenica scorsa. L’obiettivo è mantenere intatto il positivo dato di imbattibilità lontano da Barletta. Palla a due domenica 18, ore 18.

 

Bellino Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
Betland mini wide
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Zerodue Mini Wide