Chiandetti: "Il nostro obiettivo è dare sempre il massimo"

Ciao Ale, per chi non ti conoscesse play-maker “storico” per la Cestistica, nonostante l’età. Un pensiero su questo inizio di campionato: il livello degli avversari rispetto all’anno scorso?
Il livello è senz’altro molto più alto, più tecnico e molto più atletico. L’inizio di campionato lo ha confermato semmai fosse servita una conferma. Inoltre molte squadre hanno un’età media ed un esperienza a questi livelli ben più consistenti delle nostre. Noi possiamo a sovvertire questi fattori mettendo l’anima sul parquet allenamento per allenamento.

Due grandi vittorie esterne, due passi falsi casalinghi: è più facile vincere senza la pressione del pubblico barlettano o sono sconfitte casuali, episodiche?
Dal mio punto di vista sono frutto di episodi. Certo perdere in casa è dolorosissimo davanti a un pubblico fantastico ma purtroppo questa serie è così, si vince e si perde di pochi punti e tutte le partite sono tirate, anche con chi sulla carta e sfavorito. Peccato siano capitate in casa ma cercheremo di migliorare il nostro ruolino nel PalaDisfida.

Bellino Mini Wide

Il tuo inizio di stagione: in cosa ti sei piaciuto di più e di meno.
Sono sempre stato super critico nei miei confronti. Il mio inizio di stagione non è stato dei migliori ma abbiamo bisogno tutti di giocare per entrare nel giusto ritmo. L’importante, comunque, è riuscire sempre a dare un contributo anche nei momenti “no” e ritengo di riuscire a darlo, specie a rimbalzo.

Il livello di esperienza in questa categoria, tuo e degli altri: vi manca qualcosa o l’essere un team abbastanza giovane vi è d’aiuto?
Non sono valutazioni che spettano a me ma credo che il gruppo sia abbastanza competitivo così com’è.Tutti remano nella stessa direzione, bisogna solo rimanere concentrati per tutta la durata della partita, non possiamo permetterci distrazioni e cali di tensione altrimenti rischiamo di venir puniti senza alcun appello.

Dopo cinque partite è sicuramente presto per fare bilanci, ma hai un’idea su possibili “obiettivi”? Dove potete arrivare?
Il nostro obbiettivo è dare il massimo in ogni partita, imparare dai nostri errori e crescere sia individualmente che come gruppo. Dobbiamo pensare a salvarci quanto prima. Solo una volta raggiunta matematicamente la salvezza si può pensare ad obiettivi più ambiziosi.

Hai saltato quasi un anno per infortunio, quanto ti è pesato star fermo “ai box” per un periodo così lungo?
Il mio infortunio è stato devastante sia mentalmente che fisicamente, è stato veramente difficile tornare a lavorare in gruppo, ritrovare la condizione e l’equilibrio muscolare. I ritmi di questo gioco ed in particolare del tipo di gioco voluto dal Coach sono forsennati specie in fase difensiva e di recupero palla, non mi resta che giocare e tornare ad acquisire fiducia nei miei mezzi.

Un appello al pubblico del PalaDisfida e, se vuoi, una promessa!
L’appello è quello di continuare a seguirci e di riempire sempre più il palazzetto…l’unica promessa che posso fare è quella di ripagare il sostegno, il calore e le emozioni che ci fate vivere ogni domenica tra le mura amiche. Mi sento di tributarvi, a nome di tutta la squadra, il ringraziamento più sentito per l’entusiasmo che ci trasmettete!

Bagni Teti Wide Small

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Zerodue Top Boss

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bagni Teti Wide Small
Bellino Mini Wide
Bellino Mini Wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Betland mini wide